TX Nefario - шаблон joomla Форекс
logoanc nanord  
 

 

 

 
     

     

Gentile Collega,

Ritenendo di fare cosa gradita, Ti trasmettiamo il numero 40-2017 della newsletter settimanale dell’Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord, che presto sarà riservata ai soli associati e sostenitori.

Ti invitiamo a consultare il nostro portale internet, dove potrai trovare tutti i riferimenti per effettuare o rinnovare l'iscrizione, che ti consentirà di accedere a tutti i nostri servizi associativi. Nel segnalarti che potrai seguire le attività dell’Associazione Napoli Nord anche sul nostro profilo Facebook, ti ricordiamo che le informative precedenti, relative all’anno 2016 ed all’anno in corso, sono consultabili sul sito nell'apposita sezione. Un caro saluto e una buona lettura!

Il Consiglio direttivo

Informativa ANC Napoli Nord n° 40-2017 – 2 dicembre 2017

A cura del Consiglio direttivo ANC Napoli Nord

Hanno collaborato a questo numero:

Antonio Carboni, Mauro Galluccio, Giovanni Granata, Marco Idolo.

In primo piano


Convegno “I nuovi regimi contabili e fiscali: la scelta più conveniente per imprese, professionisti ed enti no profit”. Pubblicazione slides in area riservata.


Si informano gli associati che le slides relative al convegno “I nuovi regimi contabili e fiscali: la scelta più conveniente per imprese, professionisti ed enti no profit”, sono disponibili nell’area riservata del portale internet dell’Associazione, accessibile solo agli associati.

Si ringraziano vivamente tutti i Colleghi che sino al termine hanno attivamente partecipato al seminario.

Formazione Professionale Continua: il conseguimento dei crediti formativi “particolari”. Dubbi interpretativi circa l’attribuzione dei crediti.


Il regolamento per la formazione professionale continua, in vigore dal 1° gennaio 2016, individua e definisce tre distinti ambiti formativi. A differenza di quanto previsto in passato, oltre alle attività di “aggiornamento professionale” e di “formazione”, l’art. 1 del regolamento individua anche le “attività formative particolari”, definendole “utili all’assolvimento dell’obbligo formativo” ed elencandole tassativamente all’art. 15. Tra queste si evidenziano, alla lettera h) dell’elenco riportato all’art. 15, le attività di “partecipazione alle commissioni e gruppi di lavoro del Consiglio nazionale, degli Ordini territoriali e loro fondazioni” e, alla lettera n) dell’elenco, le attività di “partecipazione alle assemblee degli ordini territoriali per l’approvazione del bilancio preventivo e consuntivo”. La partecipazione a tali attività dà diritto a conseguire crediti formativi in misura diversa: le attività di cui alla lettera h) – commissioni studio - attribuiscono 2 CFP per ogni riunione fino ad un massimo di 16 CFP; le attività di cui alla lettera n) – le assemblee per il bilancio -, attribuiscono 2 CFP per ogni riunione, fino ad un massimo di 4 CFP.

Le attività particolari, a differenza delle attività di aggiornamento professionale e di formazione, non devono ricevere formale accreditamento da parte del CNDCEC. Dalla lettura del Regolamento nascono dubbi circa la natura dei crediti formativi che vengono concessi. È noto infatti che ai fini del corretto assolvimento dell’obbligo ciascun iscritto deve maturare nel triennio 90 crediti formativi, ci cui almeno 9 in attività c.d. “speciali” aventi ad oggetto “l’ordinamento, la deontologia, l’organizzazione dello studio professionale, i compensi, la normativa antiriciclaggio e le tecniche di mediazione”.

Alcuni Ordini, per la partecipazione alle assemblee per l’approvazione del bilancio, attribuiscono 2 CFP per ogni riunione, qualificandoli come crediti “speciali”. Leggendo le norme del Regolamento non sembrerebbe però emergere espressamente la possibilità di attribuire ai crediti derivanti dallo svolgimento di tali attività la qualifica di “crediti speciali”. Tuttavia, se tale fosse l’interpretazione, conseguentemente si dovrebbe ritenere che tutte le “attività particolari” svolte in ambiti aventi ad oggetto materie “speciali” possano dare diritto a maturare crediti speciali. La tematica riveste particolare importanza per tutti quegli Iscritti ai quali sarebbe stato contestato il mancato assolvimento del numero minimo di crediti speciali nel triennio, per non aver partecipato ad attività formative, ma che, a ben guardare, avrebbero potuto maturare crediti speciali partecipando ad attività particolari.

Appare dunque opportuno un intervento da parte degli organi preposti al fine di precisare in maniera puntuale le casistiche per il riconoscimento dei crediti “speciali”, alla luce di quanto disposto dall’art. 15 del Regolamento.

Presentati i risultati del sondaggio ANC – Confimi sui costi dello spesometro 2017.


Lo spesometro 2017 è costato agli operatori circa un miliardo di euro. È questo l’onere che il nuovo adempimento Iva ha imposto alle imprese ed ai contribuenti italiani. L’importo è frutto di una stima condotta su un campione rappresentativo di imprese realizzata da Associazione nazionale dei commercialisti (Anc) e Confimi Industria, presentato nel corso dei lavori del XIV convegno nazionale dell’Anc, tenutosi ieri a Pisa. Mediamente le giornate impiegate per tale adempimento sono state pari a 22. Considerate le ore impiegate dalle imprese e dai professionisti per adempiere ai nuovi obblighi imposti e moltiplicando le stesse per un costo orario del lavoro di 25 euro, si ottiene un risultato che oscilla fra gli 800 e 1.200 milioni di euro e che rappresenta il costo complessivo del nuovo spesometro.

Cassa Nazionale Previdenza Ragionieri: Il 18 dicembre si votano i delegati.


Si informa che sono state fissate per il prossimo 18 dicembre le elezioni del Comitato dei delegati per il quadriennio 2018-2022 della Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza a Favore dei Ragionieri e Periti Commerciali.

Il 1° dicembre sono scaduti i termini per la presentazione delle candidature (il 2 dicembre è un giorno in cui gli uffici degli Ordini territoriali non sono operativi). Si attendono di conoscere le liste dei candidati.

Lo scambio di informazioni tra revisore “entrante” e revisore “uscente.


Pubblicate sul sito di ASSIREVI, Il documento di ricerca n. 212 che esamina l’obbligo di cooperazione in caso di avvicendamento dei revisori, proponendone alcune regole di comportamento. Il documento include due allegati riportanti modelli di lettera di comunicazione del revisore sostituito, rispettivamente, alla società e al revisore entrante dove vengono chiariti i limiti, la portata della consultazione e le manleve a favore del revisore uscente.

Al link il documento ASSIREVI

“RESTO AL SUD": domande dal 15 gennaio 2018.


Dal 15 gennaio sarà possibile presentare le domande a Invitalia per gli incentivi Resto al Sud (D.L. 91 del 20/06/2017). Sono escluse le attività commerciali e le libere professioni. La nuova misura per under 35 del Mezzogiorno sarà gestita da Invitalia, ed è finalizzata a incentivare i giovani all’avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno. L’incentivo prevede un finanziamento fino ad un massimo di 50 mila euro per ciascun richiedente, con una quota a fondo perduto del 35 per cento e il restante 65 attraverso un prestito a tasso zero da restituire in 8 anni. La domanda si presenta esclusivamente online e saranno valutate in ordine cronologico di arrivo da INVITALIA, Agenzia per l’attrazione degli investimenti, la quale provvederà alla relativa istruttoria, entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, valutando anche la sostenibilità tecnico-economica della proposta progettuale.

On line il portale INFOCAMERE per la digitalizzazione.


Infocamere ha realizzato il portale www.puntoimpresadigitale.camcom.it per supportare i processi di digitalizzazione nell’ambito del piano nazionale "Industria 4.0". Il portale offre una serie di servizi e informazioni per aiutare le imprese nella presentazione delle domande per i finanziamenti erogati dalle Camere di Commercio.

Si potranno conoscere in tempo reale le attività e i servizi offerti dal sistema camerale, le modalità per ottenere i voucher che le Camere di Commercio mettono a disposizione delle aziende per gli investimenti nel digitale e altre informazioni, anche correlate ai piani governativi "Industria 4.0" e "Agenda digitale". Una mappa georeferenziata aiuterà a individuare il "Punto impresa digitale" localizzato presso la Camera di Commercio più vicina alla propria realtà produttiva

Il Decreto fiscale è legge.


È stato convertito in Legge il D.L. n. 148/2017 (cd. "Decreto fiscale") collegato alla Manovra di bilancio per il 2018. Le principali novità del Decreto riguardano le seguenti tematiche:

  • Equo compenso;
  • Definizione agevolata dei carichi fiscali (rottamazione delle cartelle): è prevista la proroga dei termini di versamento delle rate, nonché l’ampliamento dell’ambito applicativo di tale istituto;
  • Trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute (cd. "spesometro");
  • Agevolazioni per i territori colpiti da calamità naturali, tra i quali rientrano l’alluvione della Toscana (2017), il terremoto ad Ischia (2017), i terremoti del centro Italia (2016 e 2017);
  • Ampliamento della platea dei soggetti tenuti all’applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti (cd. "split payment");
  • Incentivi fiscali agli investimenti pubblicitari e in materia di audiovisivo;
  • Decorrenza delle disposizioni fiscali previste per il terzo settore;
  • Nuove detrazioni per alimenti a fini speciali e revisione della detrazione per canoni di locazione degli studenti "fuori sede";
  • Regolarizzazione spontanea per la mancata dichiarazione di redditi prodotti all’estero;

Meccatronica: in scadenza il termine per meccanici ed elettrauto.


Dal 5 gennaio 2018 tutti gli autoriparatori meccanici ed elettrauto diventano "Meccatronici" e per questo dovranno essere in possesso di entrambe le abilitazioni professionali e comunicare in Camera di Commercio il cambio di attività.  

La legge 224/2102 ha infatti modificato la disciplina dell’attività di autoriparazione, che risaliva al 1992, riducendo da 4 a 3 le categorie dell'autoriparazione, accorpando meccanico ed elettrauto nella nuova figura del “meccatronico”. Per gommisti e carrozzieri nulla cambia.

In particolare la legge prevede che per tutte le persone preposte alla gestione tecnica delle attività di autoriparazione, per non perdere la qualifica di responsabile tecnico, devono:

  • Frequentare con esito positivo un corso professionale sulle materie relative all’abilitazione professionale non posseduta (elettrauto- 40 ore o meccanico/motorista -500 ore) oppure
  • Dimostrare con adeguata documentazione di avere effettuato questo tipo di attività qualificata. 

I titolari/responsabili tecnici di età superiore ai 55 anni al momento dell’entrata in vigore della normativa 224/2012, sono esentati dai nuovi obblighi relativi alla meccatronica e possono continuare la propria attività fino all'età della pensione.

Dillo al Consiglio di ANC Napoli Nord.


Il Consiglio direttivo di ANC Napoli Nord ha istituito la casella di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dedicata ad acquisire indicazioni e suggerimenti da parte degli iscritti sull’operatività o su eventuali disservizi degli uffici finanziari, giudiziari, previdenziali ed in generale degli uffici della P.A. d’interesse generale. Si invitano gli iscritti a segnalare anomalie riscontrate negli uffici frequentati al fine di consentire di individuare le principali criticità o problematiche di interesse generale per realizzare interventi mirati, il tutto sempre nell’ottica e con lo spirito di una collaborazione costruttiva a favore della Categoria.

Altre notizie e documenti di interesse professionale


Fondazione Nazionale dei Commercialisti


Si segnala che la Fondazione Nazionale, ha recentemente pubblicato i seguenti documenti:

  • Società di persone: criticità e prospettive di modifica della disciplina alla luce dei dati statistici

Consulta il documento

  • Lo stato di crisi negli Enti locali

Consulta il documento

  • Giustizia tributaria: qualche concreta proposta per migliorare

Consulta il documento

  • Dinamiche del credito alle PMI e riflessioni operative

Consulta il documento

  • Imposta sul reddito Le imposte indirette sui trust: la Cassazione torna sui suoi passi

Consulta il documento

  • Nota variazioni IVA

Consulta il documento

  • Il distacco transnazionale dei lavoratori e la cooperazione amministrativa internazionale alla luce della nuova Direttiva europea

Consulta il documento

  • Gli effetti della crisi sul lavoro dipendente e sul lavoro indipendente: occupazione e redditi

Consulta il documento

  • Crisi d'impresa e insolvenza nella prospettiva aziendale e giuridica alla luce delle riforme in itinere

Consulta il documento

Si informa, infine, che sul sito della FNC sono pubblicati i seguenti strumenti operativi di controllo a supporto dell’attività svolta dai collaboratori negli studi professionali:

CNDCEC: Ultime pubblicazioni


Il Consiglio nazionale dei Dottori Commerciali e degli Esperti Contabili ha pubblicato i seguenti documenti:

Pronto Ordini


Si segnalano le seguenti risposte fornite dal Consiglio Nazionale ai quesiti formulati dagli Ordini in merito allo svolgimento della professione.

Non solo tasse…


Questa sezione è stata attivata per fornire informazioni su attività culturali, ludiche e ricreative in programma nell’ambito del circondario.

Per segnalazioni:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Viaggio interattivo al Polo Nord.


Città della Scienza a Napoli ospita la mostra sul Viaggio interattivo Polo Nord con installazioni, esperimenti, oggetti e immagini. Dal 29 settembre al 10 dicembre 2017, dunque, i visitatori, adulti e bambini, avranno l’opportunità di conoscere tutte le caratteristiche di questa parte del mondo, in cui i cambiamenti climatici si manifestano più rapidamente che altrove.

Il Polo Nord rappresenta quindi un grande laboratorio naturale per studiare processi che riguardano tutto il nostro pianeta, tanto dal punto di vista economico quanto sociale e geopolitico.

I visitatori potranno così conoscere un po’ meglio il Polo Nord attraverso installazioni fisiche e multimediali, esperimenti interattivi, apparecchiature scientifiche, ricostruzioni in scala, documenti, oggetti e immagini: tutte attrattive per le quali la Città della Scienza è famosa ben oltre i confini partenopei. Città della Scienza 081 7352.220/222 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bricklive: la Fiera del Lego.


Dal 1 al 17 dicembre 2017 presso la Mostra D’Oltremare a Napoli la prima edizione della fiera Bricklive, completamente dedicata ai Lego. In oltre 4000 mq di esposizioni saranno ospiti alcuni dei migliori costruttori di sculture Lego al mondo che mostreranno le loro opere o addirittura ne creeranno sul momento per il pubblico, permettendo di assistere alla nascita di vere e proprie opere d’arte. La fiera Bricklive è pensata per tutti ed in particolar modo per le famiglie: per i più piccoli saranno messe a disposizione delle vasche colme di mattoncini con cui poter giocare e creare, inclusi i formati Duplo, morbidi e sicuri. Per i più grandi ci saranno ugualmente a disposizione mattoncini e postazioni dove poter tornare bambini e sviluppare la propria creatività. I biglietti sono acquistabili OnlineMostra D’Oltremare

Osservatorio professionale


Focus tributario


Il Concessionario non può difendersi con avvocati esterni.


Nel processo tributario l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia per intenderci) non può difendersi in giudizio per il tramite di avvocati esterni ma deve necessariamente avvalersi dei propri funzionari. Ciò è quanto si evince dalla sentenza 11055/01/2017 pronunciata dalla CTP Napoli.

Secondo i giudici, quindi, quando il contribuente impugna una cartella di pagamento il concessionario (ossia l’Agenzia delle Entrate Riscossione) deve costituirsi in giudizio a mezzo del proprio personale interno e non con avvocati del libero foro. Già da una precedente ordinanza collegiale del 23/03/2017, sempre della I° sezione della CTP di Napoli, si enunciava che: “letti gli artt 1, com 2, e 11 com 1 e 2 Dlgs 546/92 … rilevato che l’Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A. si è costituita in giudizio mediante un procuratore, assegna il termine perentorio di 30 gg dalla notifica della presente ordinanza per la diretta costituzione in giudizio a mezzo propri funzionari…”.

Economia del territorio


Si riporta l’elenco provvisorio delle ultime procedure concorsuali la cui pubblicazione è disponibile sui portali di servizio a curatori e creditori che operano in collaborazione con il Tribunale di Napoli Nord. L’elenco è relativo alle ultime procedure dichiarate.

Dall’inizio dell’anno alla data odierna sono 167 le procedure fallimentari pubblicate sul sito del Tribunale e 14 i concordati. Si ricorda che complessivamente nel 2016 si sono registrate 168 sentenze dichiarative di fallimento; nel 2015 sono state 218 le sentenze emesse, contro le 140 procedure dichiarate nel corso del 2014. Nel 2015 si è registrata l’apertura di 8 concordati edi 3 procedure di composizione di crisi da sovraindebitamento. Nel 2016 i concordati sono al progressivo 12. Nel dettaglio si riportano i dati riscontrabili sui siti di servizio:

Procedure fallimentari

Procedura Tipo Num. Data aper. Curatore Titolo Giudice Delegato
n.d. Fall 170 21/11/17 Ingannato Domenico Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall 169 21/11/17 Ingannato Domenico Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall 168 17/11/17 Cosmo Ciro Dott. NN Caria Enrico
n.d. Fall 167 17/11/17 Sibilio Valentino Dott. NN De Vivo Maria
n.d. Fall 166 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall 165 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall 164 17/11/17 Angelo Aversano Dott. NN. Satta Cristiana
n.d. Fall 163 17/11/17 Di Nola Piergiuseppe

Avv

Na

Satta Cristiana
n.d. Fall 162 17/11/17 Salzano Marco Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall 161 16/11/17 Fontana Sandro Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall 160 16/11/17. Aversano Angelo Dott. Na Satta Cristiana
n.d. Fall 159 15/11/17 Marrone Luigi Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall 158 16/11/17. Salzano Marco Dott. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall 157 16/11/17. Palmiero Carlo Maria Avv SMCV Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall 156 16/11/17. Fontana Sandro Dott. NN Di Giorgio Giovanni

Composizione crisi da sovraindebitamento

Debitore Tipo Num. Data dich. Professionista Titolo Giudice Delegato
n.d. CCS 4604 31/10/17 Leccia Francesca Dott. NN Caria Enrico
Brillante/Borriello CCS 1641 n.d. Maddaluno Lucia

Dott.

NN

Caria Enrico

Calvanese Antonio e

Buono Immacolata

CCS 1086 05/04/2017

Aversano

Angelo

Dott.

NN

Caria Enrico

Paone Antonio e

Mari Nunzia

CCS 431 28/02/2017

Conte

Antonio

Dott.

NN

Caria Enrico

Altre procedure

Procedura Tipo Num. Data aper. Commiss. Titolo Giudice Delegato
Bollicine Marotta s.a.s. di Mallardo Francesco & C. C.P. 14 14/09/17

Rossi

Guido

Villano

Enrico

Dott.

NN

Dott.

NN

Di Giorgio Giovanni
PERILLO COSTRUZIONI GENERALI SRL C.P. 13 07/09/17


D'Alò Ferdinando

Dott.

NA

Caria Enrico
WATTSUD L.E.P. SPA C.P. 12 04/10/17 Giordano Francesco n.d. Rabuano Arminio Salvatore
MACE Srl C.P. 11 06.07.17

Soprano

Luigi

Dott.

NA

Satta Cristiana
Diversificazioni Bonifiche Fabbricazioni Industriali s.r.l. C.P. 10 05.07.17 Macchioni Riccardo

Prof.

Na

Di Giorgio Giovanni
COCCOFRESCO s.a.s. di Crispino Pasquale & C. C.P. 9 30.05.17

Volpe

Sergio

Dott.

NA

Caria Enrico
n.d. n.d. 8 n.d. n.d. n.d. n.d.
Bagatelle s.r.l. C.P. 7 21.04.17 Molino Domenico

Dott.

NA

Satta Cristiana
Wattsud Lavorazioni Elettromeccaniche di Precisione S.p.A. C.P. 6 21.04.17

Giordano Francesco

Nappi

Severino

Dott.

NA

Avv.

Na

Di Giorgio Giovanni
CE.DI. SISA CENTRO SUD SPA C.P. 5 31.03.17

Mazzei

Alfredo

Palmieri Francesco

Tuccillo Antonio

Dott.

NA

Dott.

NA

Dott.

NN

Caria Enrico
Badafin s.r.l. C.P. 4 04/08/17 Giuliano Gaetano  n.d. Rabuano Arminio Salvatore
EDIL ROSES S.R.L. IN LIQUIDAZIONE C.P. 3 01.03.17

Caterino

Vincenzo

Dott.

NN

Satta Cristiana
Caputo 1890 s.r.l. C.P. 2 03.02.17 Graziano Monica

Dott.

NN

Di Giorgio Giovanni
Farmacia Dott. Ronga Vincenzo C.P. 1 n.d.

Casillo

Gianluca

Dott.

CE

Caria Enrico

Fonte: Portale dei Fallimenti di Napoli Nord -realizzato da Zucchetti software giuridico srl; “Procedure.it” di Aste Giudiziarie inlinea Spa; sito internet Tribunale Napoli Nord.

L’ANC Napoli Nord declina qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti negli elenchi rinviandosi ai dati pubblicati presso il Tribunale per verificare la completezza e l'esattezza dei dati riportati.

Focus Enti Locali


“Pubblico Impiego”: non è possibile riconoscere un inquadramento superiore a seguito di transazione.


Nell’ambito dei rapporti di “Pubblico Impiego”, la P.A. non può riconoscere, in sede conciliativa, la qualifica superiore per le mansioni svolte di fatto dal dipendente.

È quanto affermato dalla Cassazione, Sezione Lavoro, con la Sentenza n. 24216/17, la quale ha accolto il ricorso proposto da un Ente pubblico regionale, subentrato ad un’altra Azienda di promozione turistica in regime privatistico, avverso la Sentenza di Appello che aveva ritenuto illegittimo l’atto di annullamento in autotutela di una transazione sottoscritta dalla ex Azienda che riconosceva ad un lavoratore un diverso inquadramento e conseguente trattamento giuridico e retributivo, in ragione di una transazione effettuata con il dipendente.

Revisori enti locali, pronto lo schema di parere sul bilancio di previsione 2018-2020.


Il CNDCEC, in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Certificatori e Revisori degli Enti Locali (Ancrel), ha reso disponibile il format del parere dell'organo di revisione degli enti locali sulla proposta di bilancio di previsione 2018-2020.

Il documento, aggiornato in base alle ultime disposizioni di legge, si compone di un testo word - con traccia della relazione dell'organo di revisione - e delle tabelle in formato excel per l'inserimento di dati e note con riferimenti normativi e di prassi. Lo schema non è ovviamente vincolante, ma si pone come valido supporto pratico all’attività di verifica e controllo, in grado di semplificare l’elaborazione della relazione da parte dell'organo di revisione”. Al link il documento

Servizi web P.A.: aggiornate le “Linee-guida” Agid relative al design dei siti istituzionali.


Disponibili sul sito dell’Agid le modifiche apportate al Documento relativo alle “Linee-guida” di design per la realizzazione di siti web istituzionali accessibili e usabili. La nuova versione aggiorna i paragrafi relativi all’architettura delle informazioni ed alla gestione dei contenuti.

La complessità del sito istituzionale prevista dalla norma richiede sforzi capaci di garantire accessibilità e usabilità ai contenuti al fine di permettere all’utente una facile reperibilità delle informazioni/servizi disponibili on line. A tal fine, le “Linee-guida” raccomandano un approccio al progetto del sito che metta al centro l’utente con i suoi bisogni e le sue capacità. In tal senso, i servizi on line dovranno essere progettati su misura, inclusivi, tenendo conto anche dei soggetti con diversa abilità e comunque di facile utilizzo. In merito all’accessibilità dei siti web istituzionali normati dalla Legge n. 4/04, si rammenta che l’Ente deve pubblicare annualmente, entro il 31 marzo di ogni anno (art. 9, comma 7, Dl. n. 179/12), gli obiettivi di accessibilità che intende perseguire in coerenza con la normativa tecnica. All’indirizzo https://accessibilita.agid.gov.it/ è disponibile l’applicazione messa a disposizione dell’Agenzia per l’Italia Digitale mediante la quale l’Ente può assolvere agevolmente tale obbligo.

Tari: quota variabile sull’intera superficie dell’immobile.


Con Circolare 20 novembre 2017, n. 1/DF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI).
In particolare, nel documento di prassi è stato specificato che al fine della determinazione della quota variabile della TARI per le utenze domestiche, il Comune/gestore del servizio rifiuti deve considerare l’intera superficie dell’immobile, composta sia dalla parte abitativa che dalle pertinenze, con conseguente applicazione della stessa "una sola volta". Di conseguenza qualora la quota variabile sia stata computata più volte, ossia applicata sia all’abitazione che alle relative pertinenze, il contribuente può richiedere il rimborso di quanto versato in eccedenza.

     

Estrazione revisori Enti Locali.


Si ricorda che è operativo sul portale del Dipartimento per la funzione pubblica una funzione di ricerca che agevolmente consente di visualizzare le ultime estrazioni effettuate presso le prefetture delle cinque province della Regione per l’esercizio della funzione di revisore dell’Ente locale.

Si segnala, altresì, che è stata resa disponibile una nuova funzione che permette la visualizzazione di alcuni dati statistici significativi relativi al numero di iscritti articolati per fascia e territorio, ai sorteggi effettuati e a quelli da effettuare.

Consulta le estrazioni più recenti

Collegati al sito

Circolari di altri Enti di interesse professionale


Si rende noto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Banca dati CERDEF integrata di normativa, prassi e giurisprudenza in materia fiscale.

Accedi alla Banca Dati CERDEF

Le ultime circolari

  • Circolare n. 27 del 07/11/17

IVA. Modifiche alla disciplina della scissione dei pagamenti - Art. 1 del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, nella legge 21 giugno 2017, n. 96 - pdf

Ultimi Provvedimenti e Risoluzioni di interesse professionale

Super ammortamento dei beni dal costo unitario non superiore ad euro 516,46 - Ulteriori chiarimenti - Articolo 1, commi da 91 a 94 e 97, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, e articolo 1, comma 8, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 - pdf

  • Risoluzione n. 144 del 22/11/17

Interpello art. 11, c. 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212). Documentazione probatoria idonea a dimostrare la provenienza degli utili di fonte estera percepiti dal socio italiano per il tramite di società intermedie non residenti (art. 89, comma 3, d.p.r. 22 dicembre 1986, n. 917) - pdf

  • Risoluzione n. 143 del 22/11/17

Interpello Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Applicabilità dell’articolo 12, paragrafo 3 della Convenzione contro le doppie imposizioni stipulata tra Italia e Francia alle royalties pagate per i diritti di utilizzazione economica di icone aventi carattere creativo e valore artistico - pdf

  • Risoluzione n. 142 del 20/11/17

Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta di cui all’articolo 1, commi da 578 a 581, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 - pdf

Le ultime guide fiscali

Si segnalano le seguenti guide edite dall’Agenzia delle Entrate e recentemente aggiornate

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento settembre 2017

Aggiornamento giugno 2017

Aggiornamento giugno 2017

Aggiornamento aprile 2017

Aggiornamento Gennaio 2017

Aggiornamento gennaio 2017

Aggiornamento gennaio 2017

Aggiornamento marzo 2016

Servizi Telematici

  • Modalità di utilizzo del canale di assistenza telematica: Il canale CIVIS può essere utilizzato sia dai contribuenti che dagli intermediari.

Accedi al servizio

  • Come prendere un Appuntamento con l'Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale.

Accedi al servizio

  • Web Ticket - Prenotazione di biglietti elimina-code tramite internet:

Accedi al servizio

INPS: ultimi documenti pubblicati


Si rende noto che sul sito dell’INPS sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Vai alla pagina INPS - circolari

FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA


In questa sezione verrà data segnalazione di eventi formativi organizzati sul territorio delle province di Napoli e Caserta ed accreditati ai fini della formazione professionale continua.

Calendario delle prossime attività formative


Non ci sono eventi formativi nel periodo da segnalare nelle province di Napoli e Caserta.

Data Titolo evento Sede

Organizzatore

Accreditante

Tipo Crediti fpc

04/12/17

14:30-19:00

Il ruolo dell'Organismo indipendente di valutazione negli enti Locali. Analisi e prospettive

Afragola Biblioteca comunale

Via Firenze 33

ODCEC

Napoli Nord

Gratuito

aula

4

Avvisi e informazioni utili


Contributo d'iscrizione 2017 all'Associazione Nazionale Commercialisti Napoli Nord


Il Consiglio direttivo della sezione Napoli Nord dell’Associazione Nazionale Commercialisti ha determinato il contributo d'iscrizione annuale per l’anno 2017 in euro 60,00. La quota sarà utilissima per finanziare tutte le attività sindacali che la nostra associazione sta portando avanti sul territorio e le altre che sono in procinto di partire nel brevissimo periodo. Inoltre, attraverso l’adesione si avrà diritto ad accedere a convenzioni vantaggiose, a ricevere quotidianamente un’utilissima rassegna stampa, una rassegna dei principali strumenti finanziari a supporto delle aziende, oltre ad essere aggiornati settimanalmente con la newsletter sulle notizie di interesse locale e sovraterritoriale e poter avere accesso ai percorsi formativi che l’associazione organizzerà.

Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico da appoggiare sul c/c bancario UNICREDIT intestato ad “Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord” - IBAN: IT52D0200874791000103632305 – specificando nominativo, ordine di appartenenza e matricola, codice fiscale. Le coordinate per il pagamento della quota d’iscrizione, assieme al modulo di adesione, saranno a breve anche compilabili sul portale internet all’indirizzo: www.ancnapolinord.it. Per segnalare articoli e documenti di interesse comune è possibile inviare un messaggio con i propri riferimenti personali all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Per chiedere informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cassa Ragionieri: attivo lo sportello previdenza di ANC


Sportello Previdenza è il servizio destinato agli iscritti all’Associazione e curato dall’Associazione Nazionale Commercialisti, il cui obiettivo è di agevolare il rapporto di comunicazione degli iscritti alla Cassa di Previdenza Ragionieri con il proprio ente pensionistico, interessando la figura del Garante dell’Iscritto.

Per informazioni e contatti è possibile contattare la segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cordiali saluti.

Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord

Consiglio direttivo

Presidente

Antonio Carboni

Vicepresidenti

Mauro Galluccio

Enza Pisano

Segretario

Marco Idolo

Tesoriere

Marianna D'Orta

Consiglieri

Filippo Cacciapuoti

Carlo D'Abbrunzo

Giuliana Di Caprio

Giovanni Granata

Salvatore Iorio

Nicola Padricelli

Vincenzo Panico

Pasquale Ristorato

Collegio dei revisori

Luigi Apicella

Corrado Civile

Felice Tranchese