TX Nefario - шаблон joomla Форекс
logoanc nanord  
 

 

 

 
     

     

     

Gentile Collega,

Ti trasmettiamo il numero 27-2019 della nostra newsletter settimanale, sperando di fare cosa gradita. Ti invitiamo a consultare il nostro portale internet, dove potrai trovare tutti i riferimenti per effettuare o rinnovare l'iscrizione, che ti consentirà di accedere a tutti i nostri servizi associativi. Nel segnalarti che potrai seguire le attività dell’Associazione Napoli Nord anche sul nostro profilo Facebook, ti ricordiamo che le informative precedenti, relative agli anni precedenti ed all’anno in corso, sono consultabili sul sito nell'apposita sezione. Un caro saluto e una buona lettura!

Il Consiglio direttivo

Informativa ANC Napoli Nord n° 27-2019 – 13 luglio 2019

A cura del Consiglio direttivo ANC Napoli Nord

Hanno collaborato a questo numero:

Antonio Carboni, Carlo D’Abbrunzo, Mauro Galluccio, Giovanni Granata, Marco Idolo.

In primo piano


Procedure fallimentari Napoli Nord: prosegue l’analisi statistica targata ANC Napoli Nord.


In netto calo le procedure fallimentari aperte nel circondario del Tribunale di Napoli Nord.

Stando ai dati pubblicati sui portali di servizio che operano con il Tribunale aversano, come già esposto nella precedente informativa, si sta registrando una significativa flessione del numero di imprese dichiarate fallite, sulle cui cause è necessario operare un’attenta riflessione anche dal punto di vista socio-economico. La nostra Associazione ha analizzato le informazioni presenti sui siti di servizio dal 2014 ad oggi. Il Tribunale aversano mostra, diversamente da quanto accade nei Tribunali viciniori, una netta apertura nei confronti di Professionisti (Avvocati e Commercialisti) appartenenti a circondari diversi da quelli di Napoli Nord. In particolare, dal 2014 ad oggi, il Tribunale di Napoli Nord ha assegnato circa 900 incarichi distribuiti su un totale di circa 300 Professionisti (Avvocati e Commercialisti), come meglio specificato nella tabella seguente (che non considera le procedure per le quali non è ancora riportato il nominativo del Curatore). Dalla tabella emerge una distribuzione abbastanza omogenea degli incarichi tra Professionisti appartenenti ai circondari di Napoli, Napoli Nord e SMCV.

Nell’anno corrente tale distribuzione appare addirittura favorire i Professionisti provenienti dal circondario di Napoli.

Sarebbe utile comprendere se nei Tribunali più vicini si usa lo stesso riguardo nei confronti dei Professionisti dei circondari confinanti oppure, come sembra, si sono create delle barriere non scritte che ne limitano l’ingresso. Tali dati, ad ogni modo, saranno oggetto di più attente riflessioni di carattere sindacale ed economico.

Periodo 2014-2019 curatori incarichi affidati Media  
Santa Maria Capua Vetere 71 244 3,43662  
Salerno 3 12 4  
Latina 1 5 5  
Napoli 99 279 2,818182  
Napoli Nord 106 338 3,188679  
Nola 2 6 3  
Nocera 1 7 7  
Bari 1 1 1  
Totale 284 892    
         
             
                   

Affida i tuoi affari solo a Commercialisti iscritti all’Ordine: campagna comunicazione ANC.


Un anno fa è stata realizzata la prima campagna di comunicazione targata ANC Napoli Nord con l’obiettivo di informare aziende, lavoratori autonomi e privati cittadini circa i vantaggi derivanti dall’affidare i propri affari ed interessi esclusivamente a Professionisti iscritti all’Ordine.

La campagna, autofinanziata interamente ed esclusivamente dagli Associati ANC Napoli Nord, ha utilizzato cartellonistica stradale, quotidiani a tiratura provinciale, portali internet e social media per diffondere messaggi sulla qualità dei servizi offerti dai Commercialisti, sull’esclusività del titolo di Commercialista (e sul reato commesso da chiunque ne faccia indebitamente uso), sull’assoggettamento dei Commercialisti ad obblighi assicurativi e formativi a garanzia delle prestazioni rese a tutela dei committenti.

L’iniziativa ha raccolto molti favori, ma anche alcune voci dichiaratesi contrarie per incomprensibili motivi. Ebbene, ad oggi, trascorso un anno, tale iniziativa resta l’unica sul territorio di riferimento volta ad informare il grande pubblico sul ruolo e sulla funzione del “Commercialista”, e ciò nonostante le cospicue somme accantonate nei bilanci degli Ordini a tale scopo (e spese…).

Condividi la Campagna informativa #affidatiaduncommercialistaiscrittoallordine

Il 2019: un anno difficile da dimenticare per i Commercialisti!              


Il 2019 sarà ricordato come l’anno della fatturazione elettronica obbligatoria per tutti (forfait esclusi), per l’abolizione degli studi di settore e l’introduzione degli «indicatori sintetici di affidabilità fiscale» (Isa), per la entrata in vigore del processo tributario telematico, per l’entrata in vigore della riforma della crisi d’impresa e dell’insolvenza.

Il vero e proprio diluvio normativo che ha caratterizzato questa prima parte dell’anno 2019, ha costretto i commercialisti ad uno sforzo enorme in termini di aggiornamento professionale e adeguamento delle procedure di studio.

A complicare ulteriormente il tutto ci sono stati, e in parte ci sono anche tutt’ora, una serie di ritardi e malfunzionamenti nella messa a disposizione degli utenti delle procedure software necessarie per adeguarsi alle novità normative sopra ricordate che ha prodotto, per quanto riguarda le dichiarazioni dei redditi, la proroga più lunga della storia delle dichiarazioni dei redditi.

Nemmeno nel 1993, l’anno del famoso «740 lunare» si era arrivati a una proroga nelle scadenze di versamento di così ampia portata.

Il filo conduttore di queste novità normative, eccetto la riforma della crisi d’impresa, è l’avvento della digitalizzazione e della telematica.

Pur volendo accogliere con favore tutte queste nuove procedure e innovazioni, va constatato che nonostante l’enorme impegno profuso dalla categoria, dall’altro lato non vi è stato alcun riconoscimento di sorta, fosse anche quello morale. Di contro sempre più di frequente la Categoria viene additata da Magistrati e Politici come “inaffidabile”, “corruttibile” o peggio ancora “non idonea”.

Ebbene, in un siffatto clima, il CNDCEC ha finalmente varato la prima campagna di comunicazione che ripropone il motto già caro al Presidente Siciliotti (oltre dieci anni fa): “Utili al Paese”.

Certo! Noi lo sappiamo di essere Utili al Paese, ma basterà un video autocelebrativo di pochi secondi in onda su tutte le TV nazionali per far comprender i motivi di ques’utilità?

Il dubbio è che questo video possa emozionare esclusivamente i 120.000 Commercialisti, molti dei quali neanche si riconoscono in quelle espressioni sorridenti!

Nuove convenzioni per gli Associati.


Si informa che il Consiglio direttivo dell’Associazione ha deliberato l’adesione a nuove convenzioni che mirano ad offrire agli Associati ANC Napoli Nord vantaggi di carattere economico e professionale, che si aggiungono a quelle già esistenti in materia di privacy, fatturazione elettronica, e newsletters professionali. Le convenzioni si aggiungono altresì

Per approfondimenti e informazioni sui vantaggi legati allo status di Associato ANC Napoli Nord è possibile inviare una richiesta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Offerta Digital Key e SPID Namirial

È pervenuta alla nostra Associazione proposta per consentire agli Associati di poter acquisire la qualifica di RAO, frequentando apposito corso di formazione abilitante ad un costo che potrà essere scalato dal prezzo di acquisto dei dispositivi eventualmente ordinati. Gli interessati potranno inviare una richiesta di informazioni alla casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Convenzione APPC per attestazioni contratti locazione a canone concordato.

Durante il convegno tenutosi il 04 aprile presso la sala convegni dell’ODCEC di Napoli Nord sulle agevolazioni fiscali per gli immobili è stata presentata la convenzione tra ANC Napoli Nord e le APPC (Associazione Piccoli Proprietari Case) di Napoli Metropolitana e Casagiove, per il calcolo e la corretta compilazione dei contratti a canone concordato. Per ulteriori informazioni inviare una mail a: info@ancnapolinord.it

Convenzione programma garanzia giovani

ANC Napoli Nord e Inversione di Marcia APS hanno sottoscritto un protocollo d’intesa volto a valorizzare il ruolo del Commercialista in tutte le attività di promozione delle politiche attive del lavoro sul territorio di riferimento.

Grazie a tale intesa gli Associati ANC Napoli Nord, che per vocazione sono il naturale punto di riferimento di imprese e lavoratori, potranno ricevere un servizio informativo sulle misure agevolative esistenti a livello nazionale e territoriale finalizzate all’occupazione giovanile ed all’inclusione sociale.

Con tale accordo, in particolare, Inversione di Marcia APS ed ANC Napoli Nord convengono di avviare un rapporto di collaborazione per la promozione del Programma Garanzia Giovani e delle misure di volta in volta attivate dalla Regione Campania al fine di favorire l’incontro della richiesta e dell’offerta di lavoro.

Tale collaborazione prevede incentivi economici per aziende e professionisti legati ad una serie di parametri, preventivamente di volta in volta individuati con l’Associato.

Le due Associazioni, per dare immediato avvio alle attività, hanno creato un servizio di prima consulenza grazie al quale l’Associato potrà fornire alle aziende clienti una rapida informativa circa le agevolazioni esistenti per il tipo di assunzione e/o risorsa individuata o da individuare.

Dalla consulenza ricevuta scaturirà la possibilità di diventare successivamente parte integrante del Programma di promozione, anche dal punto di vista economico.

Per ulteriori informazioni inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banca Dati FISCOPIU’

La nostra Associazione ha sottoscritto con la casa editoriale Ipsoa-Giuffrè-Lefebvre condizioni di particolare favore nell’acquisto della banca dati FISCOPIU’.

Grazie all’accordo commerciale abbiamo la possibilità di concedere al singolo associato l’uso dell’intera collana (Fiscopiù, Tributariopiù, Societapiù, Bilanciopiù, Lavoropiù, Fallimentarepiù) attraverso accessi personalizzati al costo di 120,00 euro (il valore della banca data descritta supera il costo di 1.500,00 euro).

L’adesione consente la consultazione illimitata dei contenuti del portale; l’accesso integrale ai link contenuti nei contributi pubblicati; l’aggiornamento quotidiano via newsletter; la consultazione di Fonti normative, Prassi, Giurisprudenza, Dottrina, Formulari, Modulistica.

Si può contare sul valido supporto delle circolari per i clienti: uno strumento fondamentale nel rapporto con la clientela, oltre su un puntuale servizio di risposta ai quesiti, perun confronto operativo sulle problematiche della vita professionale.

L’adesione è soggetta a limitazioni per quanto concerne il numero massimo delle adesioni ed è riservata ai soli associati in regola con le quote di iscrizione.

È necessario inviare una richiesta di preiscrizione segnalando la propria disponibilità all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ed indicando un indirizzo di posta elettronica al quale si riceveranno le istruzioni per l’attivazione. Per approfondimenti sulla banca dati: www.fiscopiu.it

Convergence 4.0: la soluzione di ANC per la gestione della Fatturazione Elettronica


Convergence Studio 4.0, è una piattaforma multiutenza con diversificazione degli accessi tramite “profili” che l’Associato ANC ha facoltà di assegnare ai propri clienti.

La piattaforma, integrabile con il software gestionale di studio, può gestire: l’emissione del documento informatico; l’invio in conservazione sostitutiva; l’invio tramite il Sistema di Interscambio delle fatture elettroniche ai clienti, comprese le Pubbliche Amministrazioni; l’invio telematico delle fatture in copia cortesia ai destinatari, oltre ulteriori funzionalità per la fidelizzazione del cliente, come invio di messaggistica e newsletter. Ciascun profilo potrà emettere e trasmettere documenti contabili in numero illimitato (fattura, note di credito e di debito ecc. personalizzabili con il logo aziendale). I servizi documentali della piattaforma permettono dunque di archiviare digitalmente, classificare, ordinare, indicizzare, contabilizzare, esportare dati contabili ai gestionali e conservare a norma di legge, ricercare, consultare e stampare documenti (anche xml) in formato pdf (ad un costo omnicomprensivo).

Convergence è fruibile a costi estremamente contenuti ed in modalità “pay per use”. Gli Associati possono consultare in area riservata le videoguide ed i tutorial.

Presentazione video di Convergence 4.0

La presentazione di Convergence - Giugno 2018

GDPR: la soluzione sviluppata da ANC Napoli Nord per la gestione della Privacy


ANC Napoli Nord ha sottoscritto un accordo con una primaria software-house e con uno studio legale specializzato in consulenza privacy, per la gestione degli adempimenti introdotti dal nuovo regolamento europeo GDPR

Gli Associati ANC potranno, inoltre, avvalersi - con un minimo costo aggiuntivo - del consulente privacy per un assessment legale finalizzato alla redazione del piano oppure, a tariffe agevolate preconcordate tra il consulente privacy e ANC, gli iscritti ANC potranno offrire, altresì, a quei clienti con un'organizzazione e problematiche complesse, una consulenza “ad hoc”.

Per ogni informazioni è possibile contattare il Collega Carlo D’Abbrunzo (cell: 3394806841) o inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Guarda il video dimostrativo su YouTube

Ready to Start: agevolazioni e incentivi per il rilancio del territorio


Con questa sezione ANC intende avviare un nuovo percorso di crescita e specializzazione degli Associati nell’ambito delle agevolazioni utili al rilancio e allo sviluppo economico del territorio.

NEET 2018-2019: prorogati i termini per usufruire dell’incentivo.


L’incentivo occupazione Neet, attivo dal 1° gennaio 2018 per l’intero anno, e in sostanziale continuità con l’Incentivo occupazione giovani del 2017, riguarda i giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.

Con decreto del 28 dicembre 2018, Anpal ha prorogato i termini per usufruire dell'Incentivo Occupazione NEET: l'incentivo è infatti riconosciuto per le assunzioni effettuate dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, e riguarda i giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.

L'incentivo, la cui attuazione è demandata all'Inps, prevede sgravi dei contributi a carico dei datori di lavoro privati, da fruire mediante conguaglio sui contributi Inps.

Leggi qui le indicazioni operative dell'INPS.

L’incentivo è cumulabile con l’incentivo strutturale all’occupazione giovanile stabile (art. 1 comma 100, della legge 27 dicembre 2017, n. 205). Consulta le FAQ

     Altre notizie e documenti di interesse professionale


Fondazione Nazionale dei Commercialisti

La fatturazione elettronica nel settore dei subappalti

Pubblicato il documento che illustra le novità relative all’obbligo di fatturazione elettronica nei subappalti pubblici, introdotto a far data dal 1 luglio 2018.

Consulta il documento

Le novità della V Direttiva antiriciclaggio

Pubblicato il documento che analizza le novità della V Direttiva antiriciclaggio con particolare attenzione agli aspetti di interesse per i professionisti coinvolti nell’attuazione della specifica normativa.

Consulta il documento

Sul sito della FNC sono pubblicati i seguenti strumenti operativi di controllo a supporto dell’attività svolta dai collaboratori negli studi professionali:

CNDCEC: Ultime pubblicazioni


Diramata dal Consiglio Nazionale una circolare recante prime riflessioni e indicazioni sul D.lgs n. 14/2019 recante il “Codice della crisi e dell’insolvenza”. In particolare sono analizzate le norme relative all’istituzione dell’albo dei soggetti incaricati dall’autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure di cui al codice della crisi.

Pronto Ordini


Si segnalano le seguenti risposte fornite dal Consiglio Nazionale ai quesiti formulati dagli Ordini in merito allo svolgimento della professione.

Trasmissione crediti formativi in caso di trasferimento di un iscritto (PO 20/2019)

Visualizza il documento


Reiscrizione di un professionista cancellato per morosità dall’albo (PO 199/2018)

Visualizza il documento


STP unipersonale (PO 14/2019)

Visualizza il documento


Trattamento ai fini IVA del contributo dovuto dai Soggetti Autorizzati agli ODCEC per l’organizzazione di attività FPC (PO 117/2017)

Visualizza il documento

Non solo tasse…


Questa sezione è stata attivata per fornire informazioni su attività culturali, ludiche e ricreative in programma nell’ambito del circondario.

Per segnalazioni:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Estate 2019 a Napoli.


La rassegna Estate a Napoli, che durerà fino ad ottobre, quest’anno giunge alla sua quarantesima edizione. Il programma prevede tantissimi eventi in numerosi luoghi di Napoli tra cui il Convento di San Domenico Maggiore, lo spazio Foqus ai Quartieri Spagnoli, l’Orto Botanico, la Basilica della Pietrasanta, il Parco del Poggio e molti altri. Clicca per il programma completo sul sito del Comune di Napoli

Botticelli al Palazzo Zevallos di Napoli.


Al Palazzo Zevallos di Napoli arriva in mostra il bellissimo Compianto sul Cristo Morto del grande artista Sandro Botticelli. L’evento si terrà fino al 29 Settembre 2019 durante il quale sarà possibile ammirare anche l’affascinante “Compianto del Cristo Morto” raffigurante il momento in cui Gesù, dopo essere stato staccato dalla croce sul Golgota, in procinto di essere deposto nel sepolcro.

Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria per gruppi e scuole. Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | sito ufficiale 

Osservatorio professionale


Focus tributario


Inesistente l'accertamento esecutivo spedito per posta raccomandata.


E’ giuridicamente inesistente l’accertamento esecutivo spedito per posta raccomandata, e non tramite ufficiale giudiziario. Ad affermarlo la Ctr Piemonte con la sentenza 757/3/2019 depositata lo scorso 11 giugno. Inoltre, trattandosi di elemento costitutivo della validità dell’atto, il difetto di notifica non può essere sanato attraverso la tempestiva proposizione del ricorso. Il collegio tributario d’appello ha osservato che occorre distinguere l’atto esecutivo primario da quello secondario. In merito al primo, la disciplina di riferimento ne prescrive l’obbligo della notifica. Per i secondi la notifica può avvenire anche tramite posta raccomandata.

Focus societario


Impugnazione della delibera di approvazione del bilancio.


La delibera assembleare di approvazione del bilancio può essere impugnata al sussistere di vizi procedimentali propri e/o di vizi di contenuto del bilancio approvato.

Di conseguenza il soggetto interessato può agire, in presenza di entrambe le tipologie di vizio, con l’azione di annullamento ovvero con l’azione di nullità.

L’interesse ad agire non viene meno qualora il socio abbia percepito gli utili per i quali è stata deliberata la distribuzione; secondo quanto affermato dai Giudici nella pronuncia in esame il percepimento degli utili “non può valere come convalida tacita della deliberazione viziata”, soprattutto nel caso in cui il socio, in sede assembleare, abbia espresso il proprio voto contrario all’approvazione del bilancio per vizi che inficiano detto documento ovvero il procedimento della delibera che lo ha approvato. Le delibere di approvazione del bilancio e di distribuzione degli utili costituiscono atti distinti, ancorché contestuali e legati da vincoli di dipendenza; infatti, la delibera di distribuzione risulta viziata da invalidità derivata qualora la delibera di approvazione del bilancio sia contraria alla legge o all’atto costitutivo. Cassazione 23.950 del 02/10/2018.

Il socio è pertanto legittimato ad impugnare quest’ultima delibera esponendosi, in relazione alla distribuzione degli utili, alle conseguenze previste dalla legge; in particolare una volta intervenuta l’invalidità delle 2 delibere il pagamento degli utili diviene indebito ex art. 2033, C.C.

La legittimazione all’impugnazione è riconosciuta, ai sensi dell’art. 2477, comma 2, C.C., esclusivamente al socio assente, dissenziente o astenuto; lo stesso, come sopra accennato, non perde tale diritto per il fatto di aver incassato gli utili a seguito di delibera di approvazione del bilancio e di distribuzione degli stessi assunta senza il suo consenso, ossia qualora “abbia manifestato i propri rilievi critici al bilancio contestualmente approvato, a valere quale anticipata protestatio sufficiente di per sé a elidere il valore di dichiarazione tacita di volontà abdicativa con riguardo alla condotta di percezione degli utili risultanti dal bilancio e distribuiti ai soci”.

Focus Enti Locali


Verifica degli equilibri di bilancio per gli enti locali.


Gli enti locali entro il 31.07 devono procedere alla verifica degli equilibri di bilancio prevista dall'art. 193, c. 2 del TUEL, il quale evidenzia che "gli enti locali garantiscano in fase previsionale, durante la gestione e in occasione delle successive variazioni di bilancio, il mantenimento degli equilibri in termini di competenza e di cassa".

In tale contesto un ruolo fondamentale è svolto dall'organo di revisione dei conti che deve esprimersi con proprio parere. Per la verifica degli equilibri è doveroso effettuare una ricognizione di tutte le entrate e tutte di le spese in conto competenza e in conto residui, controllando che non emergano situazioni di squilibrio della gestione corrente e di quella in conto capitale, alla luce dei nuovi principi contabili. Nel caso che la gestione faccia prevedere situazioni di squilibrio, dovranno logicamente essere apportate le opportune variazioni al bilancio.

La verifica degli equilibri di bilancio è quindi l'occasione per verificare la congruità dei capitoli di entrata e di spesa, compresi il fondo di riserva di competenza e quello di cassa, alla luce delle dinamiche della gestione e della proiezione della stessa gestione al 31.12.

Con apposita delibera, l'ente locale dà atto del permanere degli equilibri ovvero, in caso di accertamento negativo, adotta i provvedimenti necessari al recupero degli equilibri stessi, che possono consistere in:

- misure necessarie al ripristino del pareggio, qualora i dati della gestione finanziaria facciano prevedere un disavanzo, di gestione o di amministrazione, per squilibrio della gestione di competenza, di cassa ovvero della gestione dei residui;

- provvedimenti per il ripiano degli eventuali debiti fuori bilancio;

- iniziative necessarie ad adeguare il Fondo crediti di dubbia esigibilità accantonato nel risultato di amministrazione, in caso di gravi squilibri riguardanti la gestione dei residui.

L'art. 147-quinquies del TUEL, introdotto dall'art. 3, c. 1, lett. d) D.L. 174/2012, conv. L. 213/2012, prevede l'attribuzione al responsabile del Servizio finanziario della direzione e del coordinamento delle attività di verifica degli equilibri finanziari, da svolgere sotto la vigilanza dell'organo di revisione.
L'analisi in questione è condotta attraverso la verifica dell'andamento delle entrate e delle spese come previste nel bilancio preventivo. Nello specifico si tratta di verificare la propensione degli stanziamenti iscritti in entrata e in spesa a tradursi in effettivi accertamenti e impegni entro la fine dell'esercizio e che tali accertamenti e impegni risultino idonei a garantire il permanere degli equilibri di bilancio di parte corrente, parte capitale e non risulti una situazione di deficit di cassa.
Ricordiamo che mentre il controllo degli equilibri finanziari costituisce una forma di controllo interno che deve essere esercitato mediante periodica e costante verifica durante tutto il corso dell'esercizio, avendo carattere permanente, la salvaguardia di cui al citato art. 193 rappresenta il momento di verifica dello stato di attuazione dei programmi e degli equilibri generali di bilancio, non solo finanziari, ma anche economici e patrimoniali.

Inoltre, entro la stessa scadenza, il consiglio dell'ente deve deliberare l'assestamento generale di bilancio, a norma dell'art. 175, c. 8 del TUEL. Mediante questa delibera l'ente attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e spesa al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio.
La mancata adozione dei provvedimenti di riequilibrio previsti dall'art. 193 è equiparata a ogni effetto alla mancata approvazione del bilancio di previsione di cui all'art. 141, con applicazione della procedura di commissariamento prevista dal comma 2 del medesimo articolo.

Estrazione revisori Enti Locali


Si ricorda che è operativo sul portale del Dipartimento per la funzione pubblica una funzione di ricerca che agevolmente consente di visualizzare le ultime estrazioni effettuate presso le prefetture delle province della Regione per l’esercizio della funzione di revisore dell’Ente locale.

Consulta le estrazioni più recenti

Collegati al sito

Economia del territorio


Si riporta l’elenco provvisorio delle ultime procedure concorsuali la cui pubblicazione è disponibile sui portali di servizio a curatori e creditori che operano in collaborazione con il Tribunale di Napoli Nord. L’elenco è relativo alle ultime procedure dichiarate, disponibili sino alla n°53/2019.

In netta diminuzione le procedure fallimentari. Nel 2018 le procedure sono state 116, mentre nel 2017 sono state 190. Si ricorda che complessivamente nel 2016 si sono registrate 168 sentenze dichiarative di fallimento; nel 2015 sono state 218 le sentenze emesse, contro le 140 procedure dichiarate nel corso del 2014. Nel 2015 si è registrata l’apertura di 8 concordati e di 3 procedure di composizione di crisi da sovraindebitamento. Nel 2016 i concordati sono stati 12, mentre nel 2017 sono stati 16 e 11 nel 2018. Nel 2019 si registra sui siti di servizio il progressivo procedura n° 4. Nel dettaglio si riportano i dati riscontrabili sui siti di servizio:

Procedure fallimentari

Procedura Tipo Num. Data aper. Curatore Titolo Giudice Delegato
G.m.a. Generale Meccatronica Applicata Srl Fall. 53 04/07/19 Iaccarino Angela Dott. CE Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 52 20/06/19 Rumboldt Carolina Dott. NA Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. 51 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 50 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 49 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 48 07/06/19 Di Micco Domenico Avv. NA Lamonica M.G.
n.d. Fall. 47 07/06/19 Russo Daniela Avv. NA Satta Cristiana
n.d. n.d. 46 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 45 07/06/19 Russo Daniela Avv. NA Satta Cristiana
n.d. Fall. 44 07/06/19 Di Micco Domenico Avv. NA Lamonica M.G.
n.d. Fall. 43 06/06/19 Rumboldt Carolina Dott. NA Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 42 28.05.19 Sansone Giorgio Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 41 23.05.19 Rumboldt Carolina Dott. NA Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 40 16.05.19 Cesàro Vincenzo M. Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 39 16.05.19 Gogliettino G. Dott. CE Lamonica M.G.
n.d. Fall. 38 16.05.19 Gogliettino G. Dott. CE Lamonica M.G.
n.d. n.d. 37 n.d. Santonastaso Antonio Avv. CE Satta Cristiana.
n.d. Fall. 36 n.d. Santonastaso Antonio Avv. CE Satta Cristiana.
n.d. n.d. 35 n.d. n.d. n.d. n.d.

Altre procedure

Procedura Tipo Num. Data aper. Commiss. Titolo Giudice Delegato
n.d. C.P. 4 18/04/19 Cesiano Davide

Avv.

Na

Lamonica M.G.
Farmacia Manna Giuseppe S.a.s. Del Dott. Manna Mario E C.   CR 3 17/04/19 Coppola Domenico Dott. SA Di Giorgio Giovanni
G.r.a. S.r.l. In Liquidazione   CR 2 17/04/19

Scutiero Francesco 

Sibilio Valentino 

Avv. SA

Dott. NN

De Vivo Maria
n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 11 25/10/18 Petruzzelli Pietro Dott. SMCV Lamonica M.G.
n.d. n.d. 10 07/11/18 Grimaldi Paolo Dott. NA Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 9 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 8 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 7 23/08/18 Orabona Francescopaolo

Dott.

NN

Lamonica M.G.
n.d. n.d. 6 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 5 04/07/18

Corbello Francesco

Trombetta Gabriele

Dott.

NN

Avv

SMCV

De Vivo Maria
n.d. C.P. 4 08/06/18

Capone Angelo

Barone Mario

Dott. NN

Avv Na.

Satta Cristiana
n.d. C.P. 3 08/06/18

Cantone Michele

Cesàro Vincenzo Maria

Dott.

NN

Avv.

Na

Rabuano Arminio Salvatore
n.d. C.P. 2 19/09/18

Pannella Paolo

Sorvillo Giuseppe

Avv.

Na

Dott.

NN

Satta Cristiana
n.d. C.P. 1 n.d. Grimaldi Paolo

Dott.

NA

Lamonica M.G.
n.d. C.P. 16 06/12/17 Megale Massimiliano

Dott.

NN

Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 15 n.d. n.d. n.d. n.d.
Bollicine Marotta s.a.s. di Mallardo Francesco & C. C.P. 14 14/09/17

Rossi

Guido

Villano

Enrico

Dott.

NN

Dott.

NN

Di Giorgio Giovanni
PERILLO COSTRUZIONI GENERALI SRL C.P. 13 07/09/17


D'Alò Ferdinando

Dott.

NA

Caria Enrico
WATTSUD L.E.P. SPA C.P. 12 04/10/17

Giordano Francesco

Nappi

Severino

Dott.

NA

Avv Na

Rabuano Arminio Salvatore
MACE Srl C.P. 11 06.07.17

Soprano

Luigi

Dott.

NA

Satta Cristiana
Diversificazioni Bonifiche Fabbricazioni Industriali s.r.l. C.P. 10 05.07.17

Macchioni Riccardo

Caruso Giuseppe

Prof.

Na

Avv Na

Di Giorgio Giovanni
COCCOFRESCO s.a.s. di Crispino Pasquale & C. C.P. 9 30.05.17

Volpe

Sergio

Dott.

NA

Caria Enrico
n.d. n.d. 8 n.d. n.d. n.d. n.d.

Tribunale Napoli Nord: sezione sovra indebitamento.

Il tribunale di Napoli Nord ha attivato una sezione dove sono pubblicati i piani omologati con tutta la documentazione inerente. Per consultare la sezione è possibile raggiungere il seguente link:

http://www.tribunale.napolinord.giustizia.it/sovraindebitamenti.aspx

Fonte: Portale dei Fallimenti di Napoli Nord -realizzato da Zucchetti software giuridico srl; “Procedure.it” di Aste Giudiziarie inlinea Spa; sito internet Tribunale Napoli Nord.

L’ANC Napoli Nord declina qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti negli elenchi, rinviando i lettori alla verifica dei dati pubblicati presso il Tribunale per verificarne la completezza e l'esattezza dei dati riportati.

Circolari di altri Enti di interesse professionale


Si rende noto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Banca dati CERDEF integrata di normativa, prassi e giurisprudenza in materia fiscale.

Accedi alla Banca Dati CERDEF

Le ultime circolari dell'A.d.E.

  • Circolare n. 16 del 01/07/2019

Nuovi criteri di classamento di taluni beni immobili ubicati nell’ambito dei porti di rilevanza economica nazionale e internazionale di competenza delle Autorità di sistema portuale di cui all’allegato A alla legge 28 gennaio 1994, n. 84 - pdf

Allegato - pdf

  • Circolare n. 15 del 29/06/2019

Memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi - pdf

Ultimi Provvedimenti e Risoluzioni A.d.E.

Trasferimento delle eccedenze di interessi passivi al consolidato in presenza di perdite pregresse all’ingresso nel consolidato - pdf

  • Risoluzione n. 66 del 10/07/2019

Modelli F24 e F24 Enti pubblici (F24EP) - soppressione causali contributo “DINS”, “DMV”, “DMAC”, “RARC” e “EMDM” - pdf

  • Risoluzione n. 65 del 10/07/2019

Articolo 4-bis del decreto-legge 22 ottobre 2016 n. 193 – Ulteriori chiarimenti relativi alla corretta emissione delle note di variazione - pdf

Risposte a interpelli e consulenze giuridiche

Ultime risposte a interpelli

  • Principio di diritto n. 19 del 18/06/2019

Applicabilità del regime del margine alla rivendita di opere d’arte - pdf

  • Principio di diritto n. 18 del 29/05/2019

Trattamento degli utili provenienti da una stabile organizzazione di una società partecipata non residente

  • Principio di diritto n. 17 del 29/05/2019

Corretta applicazione dell’articolo 89, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica n. 917 del 22 dicembre 1986, alla luce delle modifiche normative in materia di tassazione di utili di fonte estera - pdf

  • Risposta n. 232 del 12/07/2019

Aliquota IVA applicabile alla cessione di prodotti derivanti dalla coltivazione della canapa - pdf

  • Risposta n. 231 del 12/07/2019

Interpello Articolo 11, comma 1, lett.a), legge 27 luglio 2000, n.212. Trasferimento del diritto di nuda proprietà di un’azienda. Articolo 3, comma 4-ter del D.Lgs. 31 ottobre 1990, n. 346 - pdf

  • Risposta n. 230 del 12/07/2019

Decadenza dall’agevolazione IVA per l’acquisto dell’autoveicolo utilizzato per la locomozione di un soggetto di cui all'articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, ceduto al familiare di cui egli è fiscalmente a carico - pdf

  • Risposta n. 229 del 12/07/2019

Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n.212. Adempimenti dichiarativi e di versamento delle imposte di bollo e sostitutiva sui finanziamenti in caso di fusione per incorporazione. Articolo 15 del d.P.R. n. 642 del 1972 e articoli da 15 a 20 del d.P.R. n. 601 del 1973 - pdf

  • Risposta n. 228 del 12/07/2019

Trattamento ai fini IVA delle somme riaddebitate all’interno di un Consorzio - pdf

  • Risposta n. 227 del 11/07/2019

Note di credito emesse in relazione ad operazioni fatturate in base al regime forfetario ex art. 1, commi 54-89, legge n. 190/2014 - Articolo 26 DPR n. 633 del 1972 - Interpello Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - pdf

  • Risposta n. 226 del 09/07/2019

Interpello articolo 11, comma 1, lettera a) della legge 27 luglio 2000, n. 212 – Attività di raccolta delle giocate svolta da un terzo su incarico del gestore – Art. 10, primo comma, n. 6), del d.P.R. n. 633 del 1972 - pdf

  • Risposta n. 225 del 05/07/2019

Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212 – Trasporto di passeggeri effettuato mediante imbarcazione – prestazioni aggiuntivi al trasporto – Trattamento IVA - pdf

  • Risposta n. 224 del 05/07/2019

Interpello articolo 11, comma 1, lettera a) della legge 27 luglio 2000, n. 212 - Appalto pubblico tra ARO, SRR e impresa aggiudicataria – Distacco di personale – Riaddebito del costo complessivo –Trattamento IVA - pdf

  • Risposta n. 223 del 03/07/2019

Interpello articolo 11, comma 1, lettera a) della legge 27 luglio 2000, n. 212 – Aliquota Iva applicabile al dispositivo medico ortodontico X - pdf

  • Risposta n. 222 del 01/07/2019

Interpello Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Disciplina del Gruppo IVA - articolo 70-quinquies, comma 4, del d.P.R. n. 633 del 1972 - pdf

  • Risposta n. 221 del 01/07/2019

Interpello Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n.212 – Prestazioni proprie delle case di riposo per anziani – regime di esenzione ex art. 10 n. 21 del D.P.R. n. 633 del 1972 - pdf

  • Risposta n. 220 del 28/06/2019

Regimi agevolativi per persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia - Articolo 44 del DL 31 maggio 2010, n. 78. Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - pdf

Risposte a consulenze giuridiche

  • Risposta n. 17 del 20/06/19

Consulenza giuridica. Chiarimenti in materia di soggettività passiva IVA e di detrazione d’imposta nell’ambito delle operazioni di Merger Levereged Buy Out - pdf

  • Risposta n. 16 del 15/05/19

Consulenza giuridica. Aliquota IVA dei prodotti vegetali surgelati - pdf

  • Risposta n. 15 del 30/04/19

Consulenza giuridica – Associazione/Ordine – Prestazioni professionali dei medici veterinari

Servizi Telematici

  • Modalità di utilizzo del canale di assistenza telematica CIVIS.

Accedi al servizio

  • Come prendere un Appuntamento con l'Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale.

Accedi al servizio

  • Web Ticket - Prenotazione di biglietti elimina-code tramite internet:

Accedi al servizio

Le ultime guide fiscali pubblicate da A.d.E.

Si segnalano le seguenti guide edite dall’Agenzia delle Entrate e recentemente aggiornate

Aggiornamento luglio 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento maggio 2019

Aggiornamento marzo 2019

Aggiornamento febbraio 2018

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento settembre 2017

Aggiornamento aprile 2017

Aggiornamento gennaio 2017

INPS: ultimi documenti pubblicati


Si rende noto che sul sito dell’INPS sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Vai alla pagina INPS - circolari

FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA


In questa sezione verrà data segnalazione di eventi formativi accreditati ai fini della formazione professionale continua.

Calendario delle prossime attività formative

Data Titolo evento Sede

Organizzatore

Accreditante

Tipo Crediti fpc
           

Avvisi e informazioni utili


Contributo d'iscrizione 2019 all'Associazione Nazionale Commercialisti Napoli Nord


Il Consiglio direttivo della sezione Napoli Nord dell’Associazione Nazionale Commercialisti ha determinato il contributo d'iscrizione annuale per l’anno 2019 in euro 60,00. Di tale importo si precisa che circa il 40% viene riversato dall’associazione locale all’ANC Nazionale.

Il contributo sarà utilissimo per finanziare tutte le attività sindacali che la nostra associazione sta portando avanti sul territorio e le altre che sono in procinto di partire nel brevissimo periodo. Inoltre, attraverso l’adesione, si avrà diritto ad accedere a convenzioni vantaggiose, a ricevere quotidianamente un’utilissima rassegna stampa, oltre ad essere aggiornati settimanalmente con la newsletter sulle notizie di interesse locale e non e poter avere accesso ai percorsi formativi che l’associazione organizzerà, anche a quelli e-learning.

Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico da appoggiare sul c/c bancario UNICREDIT intestato ad “Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord” - IBAN: IT52D0200874791000103632305 – specificando nominativo, ordine di appartenenza e matricola, codice fiscale. Le coordinate per il pagamento della quota d’iscrizione, assieme al modulo di adesione, saranno a breve anche compilabili sul portale internet all’indirizzo: www.ancnapolinord.it. Per segnalare articoli e documenti di interesse comune è possibile inviare un messaggio con i propri riferimenti personali all’indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Per chiedere informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cassa Ragionieri: attivo lo sportello previdenza di ANC


Sportello Previdenza è il servizio destinato agli iscritti all’Associazione e curato dall’Associazione Nazionale Commercialisti, il cui obiettivo è di agevolare il rapporto di comunicazione degli iscritti alla Cassa di Previdenza Ragionieri con il proprio ente pensionistico, interessando la figura del Garante dell’Iscritto.

Per informazioni e contatti è possibile contattare la segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cordiali saluti.

Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord

Consiglio direttivo

Presidente

Antonio Carboni

Vicepresidenti

Mauro Galluccio

Enza Pisano

Segretario

Marco Idolo

Tesoriere

Giuliana Di Caprio

Consiglieri

Filippo Cacciapuoti

Carlo D'Abbrunzo

Giovanni Granata

Salvatore Iorio

Nicola Padricelli

Vincenzo Panico

Pasquale Ristorato

Collegio dei revisori

Luigi Apicella

Corrado Civile

Felice Tranchese