TX Nefario - шаблон joomla Форекс
logoanc nanord  
 

 

 

 
     

     

     

Gentile Collega,

Ti trasmettiamo il numero 37-2019 della nostra newsletter settimanale, sperando di fare cosa gradita. Ti invitiamo a consultare il nostro portale internet, dove potrai trovare tutti i riferimenti per effettuare o rinnovare l'iscrizione, che ti consentirà di accedere a tutti i nostri servizi associativi. Nel segnalarti che potrai seguire le attività dell’Associazione Napoli Nord anche sul nostro profilo Facebook, ti ricordiamo che le informative precedenti, relative agli anni precedenti ed all’anno in corso, sono consultabili sul sito nell'apposita sezione. Un caro saluto e una buona lettura!

Un caro saluto e una buona lettura!

Informativa ANC Napoli Nord n° 37-2019 – 9 novembre 2019

A cura del Consiglio direttivo ANC Napoli Nord

Hanno collaborato a questo numero:

Antonio Carboni, Mauro Galluccio, Giovanni Granata, Marco Idolo.

In primo piano


ANC Napoli Nord: convegno “Antiriciclaggio e Privacy nello studio professionale - Le best practices per prevenire le sanzioni”. Aversa – 21/11/2019 ore 09:00


Si ricorda che il prossimo 21 novembre, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso la sala convegni dell’ODCEC di Napoli Nord in via Diaz 89 ad Aversa (CE) l’ANC Napoli Nord, in collaborazione con Unoformat SpA e CAF CGN, ha organizzato il seminario “Antiriciclaggio e Privacy nello studio professionale - Le best practices per prevenire le sanzioni”, che ha ricevuto il patrocinio gratuito dell’Ordine. La normativa antiriciclaggio ed il regolamento privacy impongono un’attenzione sempre più alta all’interno degli studi professionali. Le nuove regole tecniche emanate dal CNDCEC nel corso del 2019 in merito a valutazione del rischio, adeguata verifica della clientela e conservazione dei documenti saranno a breve vincolanti per tutti gli Iscritti. Il seminario, dunque, si pone l’obiettivo di far comprendere gli aspetti rilevanti della normativa antiriciclaggio e privacy, fornendo al professionista spunti operativi finalizzati alla regolarizzazione delle procedure previste per evitare di incorrere in spiacevoli sanzioni. Il convegno rientra tra quelli accreditati dal CNDCEC e la partecipazione è gratuita, attibuendo il diritto di maturare fino a 4 crediti in materie speciali per ogni ora di effettiva partecipazione. Il convegno si aprirà con i saluti del Presidente dell’ODCEC, Antonio Tuccillo e del Presidente del’ANC Napoli Nord, Antonio Carboni e proseguirà con la relazione del Collega Cristian Barbisan. Il materiale didattico potrà essere scaricato sul sito UNOFORMAT, previa registrazione e prenotazione sullo stesso.

Antiriciclaggio e Privacy nello studio professionale

ANC Napoli Nord: convegno “Tecniche, Modalità e Criteri di Valutazione delle Abilità Manageriali dei Dirigenti della Pubblica Amministrazione” – Aversa – 05/12/2019 – ore 14:30


Il prossimo 5 dicembre dalle 14:30, presso la sala convegni dell’ODCEC di Napoli Nord, l’ANC Napoli Nord, in collaborazione con la Commissione OIV dell’Ordine, guidata dal Collega Giovanni Granata, e con il patrocinio del Comune di Aversa, rappresentato dal Sindaco, Alfonso Golia, ha organizzato un interessante seminario, valido ai fini della FPC, sugli aspetti pratici della misurazione e performance dei processi e sulle tecniche di valutazione delle abilità manageriali dei dirigenti della P.A. Al convegno, dopo i saluti istituzionali, interverranno gli Assessori al bilancio del Comune di Aversa, Nicola Carpentiero, del Comune di Melito di Napoli, Angela Arsenti, il Presidente dell’OIV del Comune di Giugliano in Campania, Francesco Saverio Cioffi, il Vicepresidente ANC Napoli Nord, Enza Pisano, e Giovanni Granata, Presidente Commissione OIV Napoli Nord.

Consulta il programma ed effettua la PRENOTAZIONE

Audizione in Commissione Finanze Camera di ANC e ADC: comunicato stampa congiunto.


Le Associazioni ADC e ANC, rappresentate da Maria Pia Nucera e Marco Cuchel, sono state audite dalla Commissione Finanze della Camera, presieduta dall’On. Carla Ruocco, sul decreto fiscale collegato alla legge di stabilità 2020 in corso di conversione (Decreto Legge n. 124/2019).

Nel documento congiunto consegnato alla Commissione, le due Associazioni hanno evidenziato la particolare farraginosità di alcuni degli adempimenti contenuti nel testo normativo e, di fatto, la loro sostanziale impraticabilità.

Per ADC e ANC è determinante che si riesca a gestire proficuamente l’immensa mole di dati in possesso della pubblica amministrazione, quale risorsa preziosa nel contrasto all’evasione attraverso strumenti che ne permettano la condivisione.

Gli interventi hanno riguardato alcuni articoli rispetto ai quali sono state rappresentante delle criticità.

Art. 1 – Accollo del debito d’imposta altrui e divieto di compensazione. Nonostante l’accollo tributario sia legittimato dallo Statuto del Contribuente, l’attuazione di questa norma significherebbe annullarne i benefici. E’ stato proposto di salvaguardare gli accolli infragruppo e subordinare le compensazioni alla presentazione delle dichiarazioni dei redditi e iva.

Art. 3 – Contrasto alle indebite compensazioni. Le disposizioni che la norma prevede limitano eccessivamente lo strumento della compensazione dei crediti, il cui utilizzo trova ragione anche nella lentezza con la quale l’Amministrazione Finanziaria eroga direttamente le somme a credito dei contribuenti. Oltretutto i professionisti, subendo le ritenute sul fatturato e non sul reddito, essendo spesso detentori di un credito IRPEF utilizzato proprio in compensazione con altri debiti tributari, sono oltremodo penalizzati. Inoltre il regime sanzionatorio che è stato previsto non è rispettoso del principio di proporzionalità.

Art. 4 – Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti ed estensione del regime del reverse charge per il contrasto dell’illecita somministrazione di manodopera. Sebbene la finalità della lotta all’evasione sia pienamente condivisibile, questa norma pone a carico non solo delle imprese appaltanti ma di numerosi altri soggetti l’obbligo di versamento delle ritenute fiscali operate sulle paghe dei lavoratori dipendenti delle appaltatrici e delle sub-appaltatrici.

Ciò che è stato messo in piedi è un meccanismo complesso e farraginoso di comunicazioni incrociate che rende improponibile la norma per il carico di lavoro che determina e le conseguenti responsabilità.

Art. 14 – Utilizzo dei file delle fatture elettroniche. La norma consente all’Agenzia delle Entrate di memorizzare e utilizzare i dati contenuti nei file XML delle fatture elettroniche, compreso il “corpo fattura” con tutti i dati analisti i delle transazioni.

Senza entrare nel merito della condivisibilità della finalità della disposizione e nel fatto che la lotta all’evasione deve essere obiettivo comune, non si può sottacere che la disposizione contravviene al provvedimento del Garante della Privacy del 20 dicembre 2018 e pertanto, considerato che le prescrizioni di una Autorità indipendente prevista dal nostro ordinamento dovrebbe essere rispettata tutti, si pone un problema di credibilità e di fiducia tra il cittadino e le istituzioni.

L’intervento delle Associazioni ha riguardato anche altri articoli sui quali le stesse hanno espresso la loro posizione: art. 18 (Modifiche al regine dell’utilizzo del contante), art. 19 (Esenzione fiscale dei premi della lotteria nazionale degli scontrini ed istituzione di premi speciali per il cashless), art. 20 (Sanzione lotteria degli scontrini), l’art. 22 (Credito d’imposta su commissione pagamenti elettronici), lart. 23 (Sanzioni per mancata accettazione di pagamenti effettuati con carte di debito e credito), art. 39 (Modifica della disciplina penale e delle responsabilità amministrativa degli enti).

Nel documento congiunto che è stato consegnato alla Commissione, le Associazioni ADC e ANC hanno illustrato il loro parere sulle diverse misure fiscali, ritenendo che, nel complesso, queste siano poco efficaci nel contrastare l’economia sommersa e che invece siano in grado di complicare ulteriormente il sistema fisco, ostacolando, in alcuni casi, i cittadini contribuenti e le imprese.

Comunicato ADC-ANC 04.11.2019 – Audizione Commissione Finanze Camera

Documento Audizione ADC-ANC_04.11.2019

I professionisti e la cultura della legalità: comunicato stampa ADC - ANC


Le parole del Procuratore Nazionale Antimafia dott. Federico Cafiero de Raho sulla responsabilità a cui sono chiamati tutti i professionisti nell’interrompere i circuiti illegali e nel vigilare su ogni atto compiuto sono un monito importante, tuttavia, riteniamo doveroso segnalare all’attenzione del Procuratore Nazionale che la cultura della legalità non è patrimonio esclusivo dei notai e che i commercialisti, al pari dei notai, appartengono ad un albo professionale regolamentato e sono depositari delle fede pubblica. La legalità – evidenziano i Presidenti ADC Maria Pia Nucera e ANC Marco Cucheldeve essere alla base dell’agire di ogni singolo professionista, appare quindi riduttivo e fuorviante pensare che possa appartenere ad alcune categorie e ad altre no”.

Dal Procuratore Nazionale Antimafia avremmo sicuramente apprezzatoconcludono i Presidenti ADC e ANCun appello rivolto indistintamente a tutti i professionisti e ai cittadini a custodire con impegno e coraggio il bene della legalità, senza attribuire primati.”.

Comunicato Stampa ADC-ANC 08.11.2019 – Professionisti e Legalità

GDPR: in scadenza le licenze al 31.12.2019


Si ricorda che ANC Napoli Nord ha sottoscritto un accordo con una primaria software-house e con uno studio legale specializzato in consulenza privacy, per la gestione degli adempimenti introdotti dal nuovo regolamento europeo GDPR

Si invitano i Colleghi che hanno sottoscritto l’adesione per il rilascio dell’utenza dell’applicativo per la gestione degli adempimenti a voler confermare l’adesione anche per l’anno 2020. In difetto le utenze saranno disattivate.

Per ogni informazione è possibile contattare il Collega Carlo D’Abbrunzo (cell: 3394806841) o inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Guarda il video dimostrativo su YouTube

Nuove convenzioni per gli Associati


Il Consiglio direttivo dell’Associazione ha deliberato l’adesione a nuove convenzioni che mirano ad offrire agli Associati ANC Napoli Nord vantaggi di carattere economico e professionale, che si aggiungono a quelle già esistenti in materia di privacy, fatturazione elettronica, e newsletters professionali. Per approfondimenti e informazioni sui vantaggi legati allo status di Associato ANC Napoli Nord è possibile inviare una richiesta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Offerta Digital Key e SPID Namirial

È pervenuta alla nostra Associazione proposta per consentire agli Associati di poter acquisire la qualifica di RAO, frequentando apposito corso di formazione abilitante ad un costo che potrà essere scalato dal prezzo di acquisto dei dispositivi eventualmente ordinati. Gli interessati potranno inviare una richiesta di informazioni alla casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Convenzione APPC per attestazioni contratti locazione a canone concordato

Durante il convegno tenutosi il 04 aprile presso la sala convegni dell’ODCEC di Napoli Nord sulle agevolazioni fiscali per gli immobili è stata presentata la convenzione tra ANC Napoli Nord e le APPC (Associazione Piccoli Proprietari Case) di Napoli Metropolitana, per il calcolo e la corretta compilazione dei contratti a canone concordato. Per ulteriori informazioni inviare una mail a: info@ancnapolinord.it

Convenzione programma garanzia giovani

ANC Napoli Nord e Inversione di Marcia APS hanno sottoscritto un protocollo d’intesa volto a valorizzare il ruolo del Commercialista in tutte le attività di promozione delle politiche attive del lavoro sul territorio di riferimento.

Grazie a tale intesa gli Associati ANC Napoli Nord, che per vocazione sono il naturale punto di riferimento di imprese e lavoratori, potranno ricevere un servizio informativo sulle misure agevolative esistenti a livello nazionale e territoriale finalizzate all’occupazione giovanile ed all’inclusione sociale.

Con tale accordo, in particolare, Inversione di Marcia APS ed ANC Napoli Nord convengono di avviare un rapporto di collaborazione per la promozione del Programma Garanzia Giovani e delle misure di volta in volta attivate dalla Regione Campania al fine di favorire l’incontro della richiesta e dell’offerta di lavoro.

Tale collaborazione prevede incentivi economici per aziende e professionisti legati ad una serie di parametri, preventivamente di volta in volta individuati con l’Associato.

Le due Associazioni, per dare immediato avvio alle attività, hanno creato un servizio di prima consulenza grazie al quale l’Associato potrà fornire alle aziende clienti una rapida informativa circa le agevolazioni esistenti per il tipo di assunzione e/o risorsa individuata o da individuare.

Dalla consulenza ricevuta scaturirà la possibilità di diventare successivamente parte integrante del Programma di promozione, anche dal punto di vista economico.

Per ulteriori informazioni inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banca Dati FISCOPIU’

La nostra Associazione ha sottoscritto con la casa editoriale Ipsoa-Giuffrè-Lefebvre condizioni di particolare favore nell’acquisto della banca dati FISCOPIU’.

Grazie all’accordo commerciale abbiamo la possibilità di concedere al singolo associato l’uso dell’intera collana (Fiscopiù, Tributariopiù, Societapiù, Bilanciopiù, Lavoropiù, Fallimentarepiù) attraverso accessi personalizzati al costo di 120,00 euro (il valore della banca data descritta supera il costo di 1.500,00 euro).

L’adesione consente la consultazione illimitata dei contenuti del portale; l’accesso integrale ai link contenuti nei contributi pubblicati; l’aggiornamento quotidiano via newsletter; la consultazione di Fonti normative, Prassi, Giurisprudenza, Dottrina, Formulari, Modulistica.

Si può contare sul valido supporto delle circolari per i clienti: uno strumento fondamentale nel rapporto con la clientela, oltre su un puntuale servizio di risposta ai quesiti, perun confronto operativo sulle problematiche della vita professionale.

L’adesione è soggetta a limitazioni per quanto concerne il numero massimo delle adesioni ed è riservata ai soli associati in regola con le quote di iscrizione.

È necessario inviare una richiesta di preiscrizione segnalando la propria disponibilità all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ed indicando un indirizzo di posta elettronica al quale si riceveranno le istruzioni per l’attivazione. Per approfondimenti sulla banca dati: www.fiscopiu.it

Convergence 4.0: la soluzione di ANC per la gestione della Fatturazione Elettronica


Convergence Studio 4.0, è una piattaforma multiutenza con diversificazione degli accessi tramite “profili” che l’Associato ANC ha facoltà di assegnare ai propri clienti.

La piattaforma, integrabile con il software gestionale di studio, può gestire: l’emissione del documento informatico; l’invio in conservazione sostitutiva; l’invio tramite il Sistema di Interscambio delle fatture elettroniche ai clienti, comprese le Pubbliche Amministrazioni; l’invio telematico delle fatture in copia cortesia ai destinatari, oltre ulteriori funzionalità per la fidelizzazione del cliente, come invio di messaggistica e newsletter. Ciascun profilo potrà emettere e trasmettere documenti contabili in numero illimitato (fattura, note di credito e di debito ecc. personalizzabili con il logo aziendale). Convergence è fruibile a costi estremamente contenuti ed in modalità “pay per use”. Gli Associati possono consultare in area riservata le videoguide ed i tutorial.

Presentazione video di Convergence 4.0

La presentazione di Convergence - Giugno 2018

GDPR: la soluzione sviluppata da ANC Napoli Nord per la gestione della Privacy


ANC Napoli Nord ha sottoscritto un accordo con una primaria software-house e con uno studio legale specializzato in consulenza privacy, per la gestione degli adempimenti introdotti dal nuovo regolamento europeo GDPR

Gli Associati ANC potranno, inoltre, avvalersi - con un minimo costo aggiuntivo - del consulente privacy per un assessment legale finalizzato alla redazione del piano oppure, a tariffe agevolate preconcordate tra il consulente privacy e ANC, gli iscritti ANC potranno offrire, altresì, a quei clienti con un'organizzazione e problematiche complesse, una consulenza “ad hoc”.

Per ogni informazioni è possibile contattare il Collega Carlo D’Abbrunzo (cell: 3394806841) o inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Guarda il video dimostrativo su YouTube

Ready to Start: agevolazioni e incentivi per il rilancio del territorio


Con questa sezione ANC intende avviare un nuovo percorso di crescita e specializzazione degli Associati nell’ambito delle agevolazioni utili al rilancio e allo sviluppo economico del territorio.

NEET 2018-2019: prorogati i termini per usufruire dell’incentivo


L’incentivo occupazione Neet, attivo dal 1° gennaio 2018 per l’intero anno, e in sostanziale continuità con l’Incentivo occupazione giovani del 2017, riguarda i giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.

Con decreto del 28 dicembre 2018, Anpal ha prorogato i termini per usufruire dell'Incentivo Occupazione NEET: l'incentivo è infatti riconosciuto per le assunzioni effettuate dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, e riguarda i giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.

L'incentivo, la cui attuazione è demandata all'Inps, prevede sgravi dei contributi a carico dei datori di lavoro privati, da fruire mediante conguaglio sui contributi Inps.

Leggi qui le indicazioni operative dell'INPS.

L’incentivo è cumulabile con l’incentivo strutturale all’occupazione giovanile stabile (art. 1 comma 100, della legge 27 dicembre 2017, n. 205). Consulta le FAQ

Altre notizie e documenti di interesse professionale


ODCEC Milano: disponibile il numero di ottobre de “Il Collaboratore di Studio”


Si informa che sul portale internet dell’Ordine di Milano è disponibile per la pubblica consultazione il numero di Ottobre 2019 della Rivista “Il Collaboratore di studio", una pubblicazione mensile pensata e realizzata per tutti i collaboratori o tirocinanti che operano all’interno degli studi.

Clicca qui per consultare la rivista

Affida i tuoi affari solo a Commercialisti iscritti all’Ordine: campagna comunicazione ANC


Un anno fa è stata realizzata la prima campagna di comunicazione targata ANC Napoli Nord con l’obiettivo di informare aziende, lavoratori autonomi e privati cittadini circa i vantaggi derivanti dall’affidare i propri affari ed interessi esclusivamente a Professionisti iscritti all’Ordine.

La campagna, autofinanziata interamente ed esclusivamente dagli Associati ANC Napoli Nord, ha utilizzato cartellonistica stradale, quotidiani a tiratura provinciale, portali internet e social media per diffondere messaggi sulla qualità dei servizi offerti dai Commercialisti, sull’esclusività del titolo di Commercialista (e sul reato commesso da chiunque ne faccia indebitamente uso), sull’assoggettamento dei Commercialisti ad obblighi assicurativi e formativi a garanzia delle prestazioni rese a tutela dei committenti.

L’iniziativa ha raccolto molti favori, ma anche alcune voci dichiaratesi contrarie per incomprensibili motivi. Ebbene, ad oggi, trascorso un anno, tale iniziativa resta l’unica sul territorio di riferimento volta ad informare il grande pubblico sul ruolo e sulla funzione del “Commercialista”, e ciò nonostante le cospicue somme accantonate nei bilanci degli Ordini a tale scopo (e spese…).

Condividi la Campagna informativa #affidatiaduncommercialistaiscrittoallordine

Non solo tasse…


Questa sezione è stata attivata per fornire informazioni su attività culturali, ludiche e ricreative in programma nell’ambito del circondario.

Per segnalazioni:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mirò al Pan di Napoli.


La mostra “Joan Mirò. Il Linguaggio dei Segni” sarà al Pan di Napoli fino al 23 febbraio 2020 per creare una tra le raccolte d’arte di questo artista tra le più importanti di sempre. La mostra è divisa in 9 sezioni che ci guidano nei punti più importanti della carriera di Mirò. PAN Via dei Mille 60, 80121 Napoli, dalle 9,30 alle 19:30, chiuso il martedì. Info e prenotazioni: pagina Facebook dell’evento 0817958601 – 334 1324281, email: info@ mostramironapoli.it

Dalì in mostra al Palazzo Fondi di Napoli.


Fino al 2 Febbraio 2020 a Palazzo Fondi di Napoli va in scena la mostra “Branding Dalì. La costruzione di un mito”. In questa mostra, visitabile dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00, viene esposta e messa in luce una produzione poco nota al pubblico, che tratta pezzi tra i più disparati per tecniche e materiali utilizzati, in cui però emerge sempre chiaramente il suo stile inconfondibile. Dal martedì alla domenica 10:00 alle 20:00. Chiusura il lunedì. Informazioni: Sito Ufficiale

Osservatorio professionale


Focus tributario


Compensazione spese di giudizio


La sentenza 5563 del 27 settembre scorso della CTR Palermo ribadisce che nel processo tributario la compensazione delle spese processuali ha natura eccezionale. Il giudice arreca un danno alla parte vittoriosa se compensa le spese tra le parti e non motiva in fatto e in diritto le ragioni per le quali non ha condannato alle spese la parte soccombente. La Cassazione, con un’ordinanza del 2018, ha chiarito che la compensazione può essere disposta dal giudice nel caso di soccombenza reciproca, se la questione tratta rappresenta un’assoluta novità o qualora vi sia un mutamento nell’orientamento giurisprudenziale. Dunque, chi perde paga le spese processuali. Come si evince dal Dlgs 156/2015 le spese processuali possono essere compensate solo per gravi e eccezionali ragioni e per soccombenza reciproca, ed è imposto al giudice di indicare le motivazioni nella pronuncia. Il contributo unificato, l’Iva, gli onorari e i diritti del difensore devono essere conteggiati nelle spese.

La Cassazione conferma la CTU nell'ambito del processo tributario


Secondo la Cassazione (sentenza n. 25261/2019) è legittimo il ricorso alla nomina di un CTU nell’ambito di un processo tributario. Il caso riguarda un contenzioso nel corso del quale il giudice tributario ha disposto il ricorso a una consulenza per determinare il valore di un immobile al fine della tassazione indiretta. Nell’ambito del contendere, l’avviso di accertamento introduttivo del giudizio era stato sottoposto a revisione dai giudici di primo grado, con successiva richiesta della consulenza nell’ambito dell’appello alla CTR con una nuova e conseguente revisione del valore.

Nel contesto del ricorso in Cassazione veniva eccepita la nullità della sentenza, con richiamo all’art. 360 c.p.c., a causa dell’inutilità e dell’illegittimità della nomina del CTU. Secondo i giudici, che hanno invece confermato l’atto come legittimo, la consulenza tecnica d’ufficio non sarebbe da considerare un mezzo di natura istruttoria in senso stretto, quanto piuttosto un mezzo di natura ausiliaria, integrativo della conoscenza necessaria per il giudice. Nell’ambito del processo tributario, lo stesso principio troverebbe legittimazione nell’art. 7, D.Lgs 546/1992, laddove viene attribuito al giudice tributario il potere di disporre l’acquisizione d’ufficio di mezzi di prova non per sopperire alle carenze istruttorie delle parti, in funzione integrativa degli elementi di giudizio.

In altre parole, sarebbe nella piena arbitrarietà del giudice la valutazione in ordine alla necessità di nomina di un consulente a cui affidare il compito di dirimere la questione interpretativa di valore del bene. La stessa norma tributaria, infatti, dispone che “le commissioni tributarie, quando occorre acquisire elementi conoscitivi di particolare complessità possono richiedere … ovvero disporre consulenza tecnica” e in relazione agli aspetti tipicamente processuali, non esistono dubbi in ordine alla piena applicabilità del Codice di Procedura Civile. Unica differenza, nel processo tributario la consulenza deve essere "necessaria".

Focus societario


Impugnazione di delibera assembleare di S.r.l.: decadenza e interesse a impugnare


L’impugnazione della delibera assembleare di S.r.l. è senz’altro tardiva rispetto alla denuncia di vizi di annullabilità, quali sono pacificamente considerati i vizi di abuso e di eccesso di potere, se detti vizi non sono fatti valere ex art. 2479 ter, co.1, c.c. entro il termine di novanta giorni dalla trascrizione della delibera nel libro delle decisioni dei soci.

Il principio della rilevabilità d’ufficio della nullità dei negozi giuridici non può prescindere dalla dimostrazione del proprio interesse ad impugnare una delibera assembleare che si assume viziata da nullità, diversamente si risolverebbe in una generale facoltà di impugnazione di delibere assembleari societarie indipendentemente dall’interesse concreto alla loro caducazione da parte dell’attore: e ciò tanto più in fattispecie in cui il vizio lamentato riguarda interessi da ricondurre alla sfera tipicamente endosocietaria ed è comunque denunciabile entro un termine di decadenza, tanto che, secondo talune ricostruzioni sistematiche, neppure potrebbe essere ricondotto alla categoria della nullità in senso proprio, risultando solo produttivo di invalidità soggetta a termine di decadenza più ampio di quello previsto in via generale. (Nella specie il vizio lamentato riguardava il difetto di convocazione dell’Assemblea e l’impugnazione era stata proposta da ex amministratori della società - decaduti a seguito di clausola statutaria – privi della qualità di soci).

Focus Enti Locali


Revisione enti locali, fruibile il corso gratuito online


Fino alle ore 24:00 del 30 novembre 2019, tutti gli iscritti all’Elenco dei revisori dei conti degli enti locali in vigore dal 1° gennaio 2019 possono fruire gratuitamente del corso “Revisione degli enti locali 2019” organizzato dal Ministero dell’Interno.

I crediti acquisiti (uno per ciascuno dei 14 moduli) dai partecipanti, a seguito del superamento dei test finali (con almeno 6 risposte esatte su 8), costituiscono requisito per l’iscrizione all’Elenco dei revisori degli enti locali in vigore dal 1° gennaio 2020 e verranno trasmessi al CNDCEC e al Ministero dell’economia e delle finanze – Registro dei revisori legali.

Per partecipare al corso è necessario accedere alla piattaforma raggiungibile all’indirizzo https://daitweb.interno.gov.it/self/accesso.php e inserire la username che consiste nella propria casella di posta elettronica (da inserire in lettere minuscole) certificata utilizzata per l’iscrizione all’Elenco dei revisori dei conti degli enti locali, la password corrisponde invece al proprio codice fiscale (da inserire in lettere maiuscole).

Al primo accesso la piattaforma impone il cambiamento della password.

Estrazione revisori Enti Locali


Si ricorda che è operativo sul portale del Dipartimento per la funzione pubblica una funzione di ricerca che agevolmente consente di visualizzare le ultime estrazioni effettuate presso le prefetture delle province della Regione per l’esercizio della funzione di revisore dell’Ente locale.

Consulta le estrazioni più recenti

Collegati al sito

Economia del territorio


Si riporta l’elenco provvisorio delle ultime procedure concorsuali la cui pubblicazione è disponibile sui portali di servizio a curatori e creditori che operano in collaborazione con il Tribunale di Napoli Nord. L’elenco è relativo alle ultime procedure dichiarate, disponibili sino alla n°77/2019.

In netta diminuzione le procedure fallimentari. Nel 2018 le procedure sono state 116, mentre nel 2017 sono state 190. Si ricorda che complessivamente nel 2016 si sono registrate 168 sentenze dichiarative di fallimento; nel 2015 sono state 218 le sentenze emesse, contro le 140 procedure dichiarate nel corso del 2014. Nel 2015 si è registrata l’apertura di 8 concordati e di 3 procedure di composizione di crisi da sovraindebitamento. Nel 2016 i concordati sono stati 12, mentre nel 2017 sono stati 16 e 11 nel 2018. Nel 2019 si registra sui siti di servizio il progressivo procedura n° 8. Nel dettaglio si riportano i dati riscontrabili sui siti di servizio:

Procedure fallimentari

n.d. Fall. 80 17/10/19 Barone Mario Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 79 17/10/19 Penta Giuseppe Avv. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 78 17/10/19 Penta Giuseppe Avv. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 77 17/10/19 Taralbo Adele Dott. Na Satta Cristiana
n.d. Fall. 76 17/10/19 Taralbo Adele Dott. Na Satta Cristiana
n.d. n.d. 75 17/10/19 Barone Mario Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. n.d. 74 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 73 03/10/19 Caterino Vincenzo Dott. NN De Vivo Maria
n.d. Fall. 72 03/10/19 Franzese Gianpaolo Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 71 03/10/19 Franzese Gianpaolo Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 70 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 69 20/09/2019 Cascone Giuseppina Dott. NN De Vivo Maria
n.d. Fall. 68 20/09/19 Flagiello Domenico Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 67 20/09/19 Fulgente Rosalba Dott. NN Lamonica M.G.
n.d. Fall. 66 19/09/19 Flagiello Domenico Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 65 19/09/19 Fulgente Rosalba Dott. NN Lamonica M.G.
n.d. Fall. 64 07/08/19 Credendino Fabio Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 63 31/07/19 Santarpia Generoso Avv. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 62 29/07/19 Barone Mario Avv. Na De Vivo Maria
n.d. Fall. 61 29/07/19 Accurso Giuseppina Dott. NA De Vivo Maria
n.d. Fall. 60 19/07/19 Golluccio Raffaele Avv. SMCV Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 59 19/07/19 Soprano Luigi Dott. NA Lamonica M.G.
n.d. Fall. 58 18/07/19 Sorbo Chiara Avv. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 57 Rabuano Arminio Salvatore Santarpia Generoso Avv. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 56 18/07/19 Sorbo Chiara Avv. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 55 18/07/19 Soprano Luigi Dott. NA Lamonica M.G.
n.d. n.d. 54 n.d. n.d. n.d. n.d.
G.m.a. Generale Meccatronica Applicata Srl Fall. 53 04/07/19 Iaccarino Angela Dott. CE Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 52 20/06/19 Rumboldt Carolina Dott. NA Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. 51 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 50 n.d. n.d. n.d. n.d.

Altre procedure

Procedura Tipo Num. Data aper. Commiss. Titolo Giudice Delegato
n.d. C.P. 8 02/08/19 Pannella Paolo

Avv.

Na

Di Giorgio Giovanni
n.d. C.P. 7 22/08/19 Caterino Vincenzo Dott. NN De Vivo Maria
n.d. C.P. 6 17/07/19 Marrone Luigi Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 4 18/04/19 Cesiano Davide

Avv.

Na

Lamonica M.G.
Farmacia Manna Giuseppe S.a.s. Del Dott. Manna Mario E C.   CR 3 17/04/19 Coppola Domenico Dott. SA Di Giorgio Giovanni
G.r.a. S.r.l. In Liquidazione   CR 2 17/04/19

Scutiero Francesco 

Sibilio Valentino 

Avv. SA

Dott. NN

De Vivo Maria
n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 11 25/10/18 Petruzzelli Pietro Dott. SMCV Lamonica M.G.
n.d. n.d. 10 07/11/18 Grimaldi Paolo Dott. NA Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 9 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 8 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 7 23/08/18 Orabona Francescopaolo

Dott.

NN

Lamonica M.G.
n.d. n.d. 6 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 5 04/07/18

Corbello Francesco

Trombetta Gabriele

Dott.

NN

Avv

SMCV

De Vivo Maria
n.d. C.P. 4 08/06/18

Capone Angelo

Barone Mario

Dott. NN

Avv Na.

Satta Cristiana
n.d. C.P. 3 08/06/18

Cantone Michele

Cesàro Vincenzo Maria

Dott.

NN

Avv.

Na

Rabuano Arminio Salvatore
n.d. C.P. 2 19/09/18

Pannella Paolo

Sorvillo Giuseppe

Avv.

Na

Dott.

NN

Satta Cristiana
n.d. C.P. 1 n.d. Grimaldi Paolo

Dott.

NA

Lamonica M.G.

Tribunale Napoli Nord: sezione sovra indebitamento.

Il tribunale di Napoli Nord ha attivato una sezione dove sono pubblicati i piani omologati con tutta la documentazione inerente. Per consultare la sezione è possibile raggiungere il seguente link:

http://www.tribunale.napolinord.giustizia.it/sovraindebitamenti.aspx

Fonte: Portale dei Fallimenti di Napoli Nord -realizzato da Zucchetti software giuridico srl; “Procedure.it” di Aste Giudiziarie inlinea Spa; sito internet Tribunale Napoli Nord.

L’ANC Napoli Nord declina qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti negli elenchi, rinviando i lettori alla verifica dei dati pubblicati presso il Tribunale per verificarne la completezza e l'esattezza dei dati riportati.

Circolari di altri Enti di interesse professionale


Si rende noto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Banca dati CERDEF integrata di normativa, prassi e giurisprudenza in materia fiscale.

Accedi alla Banca Dati CERDEF

Le ultime circolari dell'A.d.E.

  • ·Circolare n. 20 del 9/09/2019

Indici sintetici di affidabilità fiscale – periodo di imposta 2018 – ulteriori chiarimenti in risposta ad alcuni quesiti pervenuti da associazioni di categoria e ordini professionali - pdf

  • Circolare n. 19 del 8/08/2019

Indirizzi operativi e linee guida sulla prevenzione e contrasto dell’evasione fiscale e sull’attività relativa alla consulenza, al contenzioso e alla tutela del credito erariale - pdf

  • ·Circolare n. 18 del 7/08/2019

Legge di bilancio 2018, n. 205, del 27 dicembre 2017. Articolo 1, commi 937-943. Depositi Fiscali e regime IVA per benzina, gasolio e altri prodotti carburanti o combustibili - pdf

  • ·Circolare n. 17 del 2/08/2019

Indici sintetici di affidabilità fiscale – periodo di imposta 2018 – primi chiarimenti - pdf

Ultimi Provvedimenti e Risoluzioni A.d.E.

  • Provvedimento del 31/10/2019

Memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi validi ai fini della lotteria di cui all’articolo 1, commi da 540 a 544, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 - (Pubblicato il 31/10/2019)

  • Provvedimento del 30/10/2019

Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 aprile 2018, come modificato dai provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 21 dicembre 2018, del 29 aprile 2019 e del 30 maggio 2019 - pdf - (Pubblicato il 30/10/2019)

  • Risoluzione n. 92 del 5/11/2019

Determinazione dei valori in ingresso ex articolo 166-bis del Testo unico delle imposte sui redditi (approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917), nella formulazione in vigore fino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018, nell’ipotesi di fusione in entrata di società residente in Stati o territori inclusi nella lista di cui all’articolo 11, comma 4, lettera c), del decreto legislativo 1° aprile 1996, n. 239 (cc.dd. Paesi white list) - pdf

Risposte a interpelli e consulenze giuridiche

Ultime risposte a interplli

  • Risposta n. 476 del 8/11/2019

Interpello articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Fattura elettronica e forniture ex D.M. 24 ottobre 2000, n. 370 - pdf

  • Risposta n. 475 del 8/11/2019

Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Il regime speciale per i lavoratori impatriati (articolo 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147) - Agenti UE soggetti all'articolo 13 del Protocollo sui privilegi e sulle immunità dell'Unione Europea - pdf

  • Risposta n. 474 del 7/11/2019

Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Eventi calamitosi - Trattamento fiscale del rimborso erogato ai lavoratori autonomi per mancato guadagno giornaliero - Chiarimenti - pdf

  • Risposta n. 473 del 7/11/2019

Trattamento fiscale delle distribuzioni effettuate da una Fondazione di famiglia del Liechtenstein a beneficiari residenti in Italia - pdf

  • Risposta n. 472 del 7/11/2019

Trattamento fiscale dei proventi rivenienti da strumenti finanziari di partecipazione (SFP) dotati di diritti patrimoniali rafforzati - Articolo 60 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 - pdf

  • Risposta n. 471 del 7/11/2019

Dichiarazione di successione e obbligo di alienazione di beni immobili disposto per testamento - pdf

  • Risposta n. 470 del 7/11/2019

Aliquota ridotta cedolare secca e di stato di emergenza - pdf

  • Risposta n. 469 del 7/11/2019

Valutazione abusività ai fini delle imposte indirette della cessione di ramo d'azienda a newco, successiva cessione della relativa partecipazione a fondo d'investimento e cessione di immobili al medesimo fondo - pdf

  • Risposta n. 468 del 4/11/2019

Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Regime fiscale dei contributi erogati da una cassa di previdenza e assistenza ai propri iscritti per i danni causati da calamità e/o catastrofi naturali agli immobili utilizzati in modo promiscuo - pdf

  • Risposta n. 467 del 4/11/2019

Art. 16, comma 1-bis del decreto legge 4 giugno 2013, n. 63 - Detrazioni per interventi di riduzione del rischio sismico (cd. sisma bonus) da parte di un soggetto non residente - Data di inizio procedure autorizzatorie - pdf

  • Risposta n. 466 del 4/11/2019

Qualificazione della cessione della lista clienti come cessione di singolo bene e non di ramo d'azienda - Art. 2 DPR n. 633 del 1972 e DPR n. 131 del 1986 - pdf

  • Risposta n. 465 del 4/11/2019

Fruizione dell'Art-bonus - Articolo 1, comma 1, del decreto-legge 31maggio 2014, n. 83 - Detrazione d'imposta per erogazioni liberali - Articolo15, comma 1, lettera h), del Tuir - pdf

  • Risposta n. 464 del 4/11/2019

Donazione di beni immobili presenti nel territorio italiano a favore di residente all'estero - pdf

  • Risposta n. 463 del 4/11/2019

Dichiarazione di successione e diritto di abitazione - pdf

  • Risposta n. 462 del 31/10/2019

Articolo 86, comma 5 del TUIR di cui al d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 - Cessione dei beni ai creditori in sede di concordato preventivo - pdf

Servizi Telematici

  • Modalità di utilizzo del canale di assistenza telematica CIVIS.

Accedi al servizio

  • Come prendere un Appuntamento con l'Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale.

Accedi al servizio

  • Web Ticket - Prenotazione di biglietti elimina-code tramite internet:

Accedi al servizio

Le ultime guide fiscali pubblicate da A.d.E.

Si segnalano le seguenti guide edite dall’Agenzia delle Entrate e recentemente aggiornate

Aggiornamento luglio 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento maggio 2019

Aggiornamento marzo 2019

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento settembre 2017

INPS: ultimi documenti pubblicati


Si rende noto che sul sito dell’INPS sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Vai alla pagina INPS - circolari

FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA


In questa sezione verrà data segnalazione di eventi formativi accreditati ai fini della formazione professionale continua.

Calendario delle prossime attività formative

Data Titolo evento Sede

Organizzatore

Accreditante

Tipo Crediti fpc

21/11/2019

8:30 - 13:00

Antiriciclaggio e Privacy nello studio professionale

ODCEC Napoli Nord
Via Diaz,89

Aversa (CE)

ANC Napoli Nord

Unofromat CAF CGN

ODCEC Napoli Nord

Gratuito aula 4 materie obbl.

05/12/2019

14:30 – 19:00

Tecniche, Modalità e Criteri di Valutazione delle Abilità Manageriali dei Dirigenti della Pubblica Amministrazione

ODCEC Napoli Nord
Via Diaz,89

Aversa (CE)

ANC Napoli Nord

ODCEC Napoli Nord

Gratuito aula 4 materie MEF

10/12/2019

9:00 -13:00

La sicurezza informatica nello studio professionale

cyber & data security

In attesa di accreditamento In attesa di accreditamento Gratuito aula 4 materie obbl.

Avvisi e informazioni utili


Assemblea Iscritti approvazione conti


Si informa che il prossimo 21 novembre, presso la sede sociale, alle ore 15:00, si terrà l’assemblea degli iscritti per l’approvazione dei conti dell’Associazione Nazionale Commercialisti Napoli Nord. Si ricorda che potranno partecipare alla riunione gli iscritti regolarmente iscritti.

Contributo d'iscrizione 2019 all'Associazione Nazionale Commercialisti Napoli Nord


Il Consiglio direttivo della sezione Napoli Nord dell’Associazione Nazionale Commercialisti ha determinato il contributo d'iscrizione annuale per l’anno 2019 in euro 60,00. Di tale importo si precisa che circa il 40% viene riversato dall’associazione locale all’ANC Nazionale.

Il contributo sarà utilissimo per finanziare tutte le attività sindacali che la nostra associazione sta portando avanti sul territorio e le altre che sono in procinto di partire nel brevissimo periodo. Inoltre, attraverso l’adesione, si avrà diritto ad accedere a convenzioni vantaggiose, a ricevere quotidianamente un’utilissima rassegna stampa, oltre ad essere aggiornati settimanalmente con la newsletter sulle notizie di interesse locale e non e poter avere accesso ai percorsi formativi che l’associazione organizzerà, anche a quelli e-learning.

Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico da appoggiare sul c/c bancario UNICREDIT intestato ad “Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord” - IBAN: IT52D0200874791000103632305 – specificando nominativo, ordine di appartenenza e matricola, codice fiscale. Le coordinate per il pagamento della quota d’iscrizione, assieme al modulo di adesione, saranno a breve anche compilabili sul portale internet all’indirizzo: www.ancnapolinord.it. Per segnalare articoli e documenti di interesse comune è possibile inviare un messaggio con i propri riferimenti personali all’indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Per chiedere informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cordiali saluti.

Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord

Consiglio direttivo

Presidente

Antonio Carboni

Vicepresidenti

Mauro Galluccio

Enza Pisano

Segretario

Marco Idolo

Tesoriere

Giuliana Di Caprio

Consiglieri

Filippo Cacciapuoti

Carlo D'Abbrunzo

Giovanni Granata

Salvatore Iorio

Nicola Padricelli

Vincenzo Panico

Pasquale Ristorato

Collegio dei revisori

Luigi Apicella

Corrado Civile

Felice Tranchese