TX Nefario - шаблон joomla Форекс
logoanc nanord  
 

 

 

 
     

     

     

Gentile Collega,

Ti trasmettiamo il numero 8-2020 della nostra newsletter settimanale, sperando di fare cosa gradita. Ti invitiamo a consultare il nostro portale internet, dove potrai trovare tutti i riferimenti per effettuare o rinnovare l'iscrizione, che ti consentirà di accedere a tutti i nostri servizi associativi. Nel segnalarti che potrai seguire le attività dell’Associazione Napoli Nord anche sul nostro profilo Facebook, ti ricordiamo che le informative precedenti, relative agli anni precedenti ed all’anno in corso, sono consultabili sul sito nell'apposita sezione. Un caro saluto e una buona lettura!

Un caro saluto e una buona lettura!

Informativa ANC Napoli Nord n° 8-2020 – 29 febbraio 2020

A cura del Consiglio direttivo ANC Napoli Nord

Hanno collaborato a questo numero:

Antonio Carboni, Giovanni Granata, Marco Idolo, Mauro Galluccio.

In primo piano


Convenzioni ANC: le intese rinnovate per il 2020.


Si ricorda agli Associati che ANC Nazionale ha in essere numerose convenzioni che hanno carattere agevolativo nei confronti degli Iscritti, che possono essere consultate anche sul sito dell’Ordine. Di seguito il link ad una breve presentazione delle diverse intese commerciali operative con i dettagli sui contenuti e sulle modalità per l’adesione e/o la richiesta di informazioni.

Tra queste rammentiamo la convenzione con il quotidiano ITALIA OGGI, riservata agli iscritti all’Associazione, che permette loro di acquistare l’abbonamento alla versione digitale del quotidiano (edizione dal lunedì al sabato) per la durata di 12 mesi dal momento dell’attivazione dell’abbonamento ad un costo di euro 160,00 IVA inclusa.

Consulta le agevolazioni nazionali

Comunicato stampa ADC-ANC 27/02/2020. Equo compenso.


La Commissione bicamerale d’inchiesta sul sistema bancario sta tentando di introdurre, per i collaboratori esterni di cui si avvale, la possibilità di non prevederne la retribuzione, ma di riconoscere loro unicamente un rimborso spese. La proposta è stata sospesa solo grazie all’unico voto contrario del Senatore De Bertoldi, componente della Commissione.

Analogo appello è stato fatto dalla deputata Chiara Gribaudo, che ha scritto alla Presidente della Commissione Carla Ruocco, chiedendo di garantire equo compenso ai professionisti coinvolti.

I Presidenti ADC Maria Pia Nucera e ANC Marco Cuchel hanno così commentato:La questione, lesiva non solo del principio dell’equo compenso, ma anche della dignità personale dei lavoratori professionisti, ci lascia sconcertati. Da una parte il legislatore pare voler sancire il principio dell’adeguata remunerazione delle prestazioni dei professionisti, dall’altra è lo stesso legislatore a dare prova di ignorare nel modo più assoluto le norme sull’equo compenso, dimenticando l’importanza di dover agire per garantire ai professionisti la giusta retribuzione del loro lavoro”.

In questi ultimi mesi a livello politico – sottolineano i Presidenti ADC e ANC – si è registrato un consenso trasversale sulla necessità di tutelare il lavoro dei professionisti, ragione in più per ritenere quello della Commissione parlamentare sul sistema bancario un grave passo falso.”.

Sull’equo compenso – concludono i Presidenti Nucera e Cuchel – non vogliamo incertezze e ambiguità e ci aspettiamo che il legislatore agisca con coerenza e determinazione. E’ un tema troppo importante rispetto al quale continueremo a far sentire la nostra voce, è in gioco la difesa della dignità di tutti i professionisti.”. ADC- ANC Comunicazione

CS ADC-ANC 27.02.2020 EQUO COMPENSO

Comunicato stampa ADC-ANC 26.02.2020 – Emergenza sanitaria: per i professionisti non solo sospensione degli adempimenti.


Nella giornata del 25 febbraio, il Ministro Gualtieri ha apposto la firma sul decreto che sospende, tramite un accordo con ABI, tutti i versamenti e gli adempimenti fiscali dovuti da cittadini e imprese nelle cosiddette zone rosse. Un atto sicuramente dovuto nei confronti di una parte del Paese in difficoltà. Ritenendo la misura necessaria, ma non ancora sufficiente, le associazioni ADC e ANC chiedono che si valuti lo slittamento delle scadenze degli adempimenti fiscali (Liquidazione periodica 4° trimestre, Certificazioni Uniche e Dichiarazioni dei Redditi tardive) anche nelle zone gialle (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria) e nelle Marche, almeno al 16 marzo. I colleghi di tali regioni, infatti, non sono in questo momento in condizione di adempiere al proprio lavoro; alle difficoltà e al disagio insite nella situazione straordinaria dovuta allo stato di quarantena, si aggiunge la chiusura dei servizi e degli uffici pubblici, che di fatto impedisce il normale svolgimento della vita professionale.

Le due associazioni, inoltre, chiedono che, nel caso in cui si adottino misure che prevedano l’erogazione di contributi alle imprese, vengano ricompresi nel provvedimento anche i professionisti, i quali lavorano a fianco delle aziende e il cui destino economico è ad esse indissolubilmente legato.

Le Regioni interessate, infine, devono valutare l’utilizzo dei fondi strutturali con l’emissione straordinaria di bandi urgenti, mentre il MISE deve valutare di destinare parte dei fondi 4.0 per l’acquisto e l’implementazione di software per il lavoro telematico a distanza da parte di professionisti o imprenditori in difficoltà. I Presidenti delle due Associazioni, infine, pongono l’accento sulla necessità di riattivare la CIG in deroga anche per gli studi professionali, vista anche la massiccia assenza del personale dipendente causata dalla chiusura delle scuole e delle attività ludico-sportive: gli effetti benefici andrebbero anche oltre il termine della crisi. L’intero comparto delle professioni è in difficoltà. Anche i residenti in zone non colpite, infatti, lavorano con le attività delle zone rosse e gialle e quindi, pur non essendo direttamente interessati da provvedimenti di quarantena, ne soffrono le conseguenze.

CS ADC-ANC 26.02.2020 posticipo scadenze

Informativa – Ordini territoriali delle zone interessate dal coronavirus


Sospensione delle attività di formazione professionale e svolgimento delle riunioni in modalità remota; l’obbligo formativo per l’anno 2020  verrà rimodulato in relazione alla durata dell’emergenza.  Sono le prime indicazioni fornite dal Consiglio nazionale dei commercialisti agli Ordini territoriali delle zone interessate dal coronavirus. Lo stesso Consiglio nazionale terrà il prossimo 3 marzo una riunione straordinaria per fare il punto su eventuali ulteriori criticità che dovessero emergere e sugli aspetti di specifica rilevanza per gli Ordini e per gli Iscritti legati all’emergenza in atto.

Leggi l'Informativa

Regolarizzazione crediti formativi Revisori Legali 2017/2019 e nuove regole per il 2020.


Il MEF ha emanato la circolare 3 del 20/02/2020, avente ad oggetto la formazione per gli Iscritti al Registro dei Revisori legali. Nel testo della circolare è indicata la possibilità di regolarizzare i crediti non assolti per il triennio 2017/2019 appena terminato.

Al paragrafo relativo alle sanzioni, si legge che “In via eccezionale, poiché non è stato ancora adottato il regolamento sanzionatorio, si informa che si intende assegnare agli iscritti al registro non in regola con gli obblighi formativi, anche per uno soltanto degli anni 2017, 2018 o 2019, un termine entro il quale regolarizzare – esclusivamente utilizzando la piattaforma MEF dedicata – il debito pregresso al 31 dicembre 2019. Al riguardo, si trasmetterà agli interessati una comunicazione individuale tramite l’indirizzo PEC comunicato nell’area riservata del portale della revisione legale.”

La determina della Ragioneria generale dello Stato, inoltre, chiarisce che dal 2020, la formazione di carattere fiscale, giuslavoristica, enti locali ed informatica non sarà più valida per la formazione non caratterizzante dei revisori. Molte le esclusioni rispetto al 2019 delle materie non caratterizzanti. Quella più rilevante appare senza dubbio l'area di carattere fiscale (diritto tributario) che porta all'irrilevanza ai fini della revisione di tutti i corsi aventi ad oggetto materie fiscali. Altresì esclusa dalle materie rilevanti per il 2020 l'area del lavoro e della previdenza sociale nonché i temi di informatica e sistemi operativi, l'economia politica aziendale e finanziaria, nonché la matematica e statistica ed i temi di diritto commerciale diversi da quelli d’area societaria (contratti, diritti reali di garanzia, fatti illeciti, ecc.). Altresì esclusa risulta tutta la contabilità pubblica e gestione economico finanziaria degli enti territoriali, che da quest'anno risulterà rilevante solo per i revisori di enti locali.

Si ricorda che gli iscritti al registro dei revisori legali sono chiamati ad assolvere ad almeno 20 crediti formativi (art. 5, comma 5 del dlgs 39/2010) di cui almeno 10 in area caratterizzante (determina Prot. 37343 del 07/03/2017).

Affida i tuoi affari solo a Commercialisti iscritti all’Ordine: campagna comunicazione ANC.


ANC Napoli Nord, nel giugno 2018, ha realizzato sul territorio di riferimento una campagna di comunicazione con l’obiettivo di informare aziende, lavoratori autonomi e privati cittadini circa i vantaggi derivanti dall’affidare i propri affari ed interessi esclusivamente a Professionisti iscritti all’Ordine. La campagna, autofinanziata interamente ed esclusivamente dagli Associati ANC Napoli Nord, ha utilizzato cartellonistica stradale, quotidiani a tiratura provinciale, portali internet e social media per diffondere messaggi sulla qualità dei servizi offerti dai Commercialisti, sull’esclusività del titolo di Commercialista (e sul reato commesso da chiunque ne faccia indebitamente uso), sull’assoggettamento dei Commercialisti ad obblighi assicurativi e formativi a garanzia delle prestazioni rese a tutela dei committenti.

L’iniziativa, che è restata sinora l’unica sul territorio di riferimento, può essere utile ad informare il grande pubblico sul ruolo e sulla funzione del “Commercialista”.

Di seguito indichiamo il link alla campagna svolta, ringraziando i Colleghi che si vorranno fare promotori del messaggio e testimoni dei principi in essa espressi.

Condividi la Campagna informativa #affidatiaduncommercialistaiscrittoallordine

Applicativo Onorari Consigliati Commercialisti


È stato realizzato un applicativo per utilizzare al meglio il prontuario Onorari Consigliati redatto dall’Associazione Nazionale Commercialisti con il contributo dell’Associazione Nazionale Commercialisti Livorno. L’applicativo è reso in modalità cloud: online con un qualsiasi browser, senza necessità di installazione, software di terze parti, ecc. La licenza d’uso è gratuita e riservata agli associati ANC. Si ricorda che il prontuario, e conseguentemente quanto emergerà dall’applicativo, deve intendersi come un suggerimento dei compensi professionali che potrebbero essere previsti e pattuiti tra il Commercialista e il proprio Cliente. La determinazione resta comunque soggettiva e potrà essere oggetto di contrattazione al momento del conferimento dell’incarico, quando dovrà essere nota al cliente la complessità dell’incarico e l’importanza dell’opera richiesta.

Link a Onorari ANC   Prontuario Onorari consigliati ANC

Nuove convenzioni per gli Associati.


Il Consiglio direttivo dell’Associazione ha deliberato l’adesione a nuove convenzioni che mirano ad offrire agli Associati ANC Napoli Nord vantaggi di carattere economico e professionale, che si aggiungono a quelle già esistenti in materia di privacy, fatturazione elettronica, e newsletters professionali. Per approfondimenti e informazioni sui vantaggi legati allo status di Associato ANC Napoli Nord è possibile inviare una richiesta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Convenzione APPC per attestazioni contratti locazione a canone concordato.

Durante il convegno tenutosi il 04 aprile presso la sala convegni dell’ODCEC di Napoli Nord sulle agevolazioni fiscali per gli immobili è stata presentata la convenzione tra ANC Napoli Nord e le APPC (Associazione Piccoli Proprietari Case) di Napoli Metropolitana, per il calcolo e la corretta compilazione dei contratti a canone concordato.

Per ulteriori informazioni inviare una mail a: info@ancnapolinord.it

Convenzione programma garanzia giovani

ANC Napoli Nord e Inversione di Marcia APS hanno sottoscritto un protocollo d’intesa volto a valorizzare il ruolo del Commercialista in tutte le attività di promozione delle politiche attive del lavoro sul territorio di riferimento.

Grazie a tale intesa gli Associati ANC Napoli Nord, che per vocazione sono il naturale punto di riferimento di imprese e lavoratori, potranno ricevere un servizio informativo sulle misure agevolative esistenti a livello nazionale e territoriale finalizzate all’occupazione giovanile ed all’inclusione sociale.

Con tale accordo, in particolare, Inversione di Marcia APS ed ANC Napoli Nord convengono di avviare un rapporto di collaborazione per la promozione del Programma Garanzia Giovani e delle misure di volta in volta attivate dalla Regione Campania al fine di favorire l’incontro della richiesta e dell’offerta di lavoro.

Tale collaborazione prevede incentivi economici per aziende e professionisti legati ad una serie di parametri, preventivamente di volta in volta individuati con l’Associato.

Le due Associazioni, per dare immediato avvio alle attività, hanno creato un servizio di prima consulenza grazie al quale l’Associato potrà fornire alle aziende clienti una rapida informativa circa le agevolazioni esistenti per il tipo di assunzione e/o risorsa individuata o da individuare.

Dalla consulenza ricevuta scaturirà la possibilità di diventare successivamente parte integrante del Programma di promozione, anche dal punto di vista economico.

Per ulteriori informazioni inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banca Dati MEMENTOPIU’

La nostra Associazione ha sottoscritto con la casa editoriale Ipsoa-Giuffrè-Lefebvre condizioni di particolare favore nell’acquisto della banca dati Memetopiù.

Grazie all’accordo commerciale il singolo associato può accedere ad un costo contenuto all’intera banca dati. L’adesione consente la consultazione illimitata dei contenuti del portale; l’accesso integrale ai link contenuti nei contributi pubblicati; l’aggiornamento quotidiano via newsletter; la consultazione di Fonti normative, Prassi, Giurisprudenza, Dottrina, Formulari, Modulistica.

Si può contare sul valido supporto delle circolari per i clienti: uno strumento fondamentale nel rapporto con la clientela, oltre su un puntuale servizio di risposta ai quesiti, perun confronto operativo sulle problematiche della vita professionale.

L’adesione è soggetta a limitazioni per quanto concerne il numero massimo delle adesioni ed è riservata ai soli associati in regola con le quote di iscrizione.

È necessario inviare una richiesta di preiscrizione segnalando la propria disponibilità all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ed indicando un indirizzo di posta elettronica al quale si riceveranno le istruzioni per l’attivazione. Per approfondimenti sulla banca dati: www.fiscopiu.it

Convergence 4.0: la soluzione di ANC per la gestione della Fatturazione Elettronica


Convergence Studio 4.0, è una piattaforma multiutenza con diversificazione degli accessi tramite “profili” che l’Associato ANC ha facoltà di assegnare ai propri clienti.

La piattaforma, integrabile con il software gestionale di studio, può gestire: l’emissione del documento informatico; l’invio in conservazione sostitutiva; l’invio tramite il Sistema di Interscambio delle fatture elettroniche ai clienti, comprese le Pubbliche Amministrazioni; l’invio telematico delle fatture in copia cortesia ai destinatari, oltre ulteriori funzionalità per la fidelizzazione del cliente, come invio di messaggistica e newsletter. Ciascun profilo potrà emettere e trasmettere documenti contabili in numero illimitato (fattura, note di credito e di debito ecc. personalizzabili con il logo aziendale). Convergence è fruibile a costi estremamente contenuti ed in modalità “pay per use”. Gli Associati possono consultare in area riservata le videoguide ed i tutorial.

Presentazione video di Convergence 4.0

La presentazione di Convergence - Giugno 2018

GDPR: la soluzione sviluppata da ANC Napoli Nord per la gestione della Privacy


ANC Napoli Nord ha sottoscritto un accordo con una primaria software-house e con uno studio legale specializzato in consulenza privacy, per la gestione degli adempimenti introdotti dal nuovo regolamento europeo GDPR

Per ogni informazioni è possibile contattare il Collega Carlo D’Abbrunzo (cell: 3394806841) o inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Guarda il video dimostrativo su YouTube

Altre notizie e documenti di interesse professionale


Non solo tasse…


Questa sezione è stata attivata per fornire informazioni su attività culturali, ludiche e ricreative in programma nell’ambito del circondario.

Per segnalazioni:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascaux in mostra al MANN di Napoli.


Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli l’affascinante mostra Lascaux 3.0: un bellissimo viaggio nel tempo tra gli ambienti e le straordinarie pitture rupestri delle Grotte di Lascaux! La mostra sarà allestita nella Sala del Cielo Stellato visitabile fino al 31 Maggio 2020 e proprio per questa occasione il Museo aprirà la sua sezione “Preistoria e Protostoria”. MANN, Piazza Museo 19, Napoli. Aperto tutti i giorni escluso il martedì, dalle 09.00 alle 19.30. Contatti:sito ufficiale 

Osservatorio professionale


Focus tributario


Nullità dell’accertamento basato sui valori OMI.


I valori OMI non costituiscono fonte tipica di prova del maggior valore venale dell’immobile compravenduto, ai fini dell’accertamento in rettifica del valore immobiliare per l’imposta di registro, ipotecaria e catastale. Nè, a tal fine, configura prova il valore di iscrizione ipotecaria derivante dal mutuo richiesto dall’acquirente per l’acquisto. Lo afferma la Corte di Cassazione con la sentenza n. 4076, depositata 18 febbraio 2020.

Cumulo giuridico anche per le sanzioni tributi locali.


Per orientamento giurisprudenziale costante, in tema di violazioni della stessa indole, che vengono commesse in periodi d'imposta diversi, si deve applicare la sanzione base aumentata dalla metà al triplo, secondo l'istituto della continuazione previsto dal D.Lgs. n. 472 del 1997, art. 12, comma 5 (cfr. Cass. n. 18230/2016; Cass. n. 26077 /2015; Cass. n. 3265/2012; Cass. n. 15554/2009).

L'art. 12 del D.Lgs. n. 472 del 1997 contempla, al comma 1, il concorso formale e materiale di violazioni, mentre al comma 2 disciplina il principio della progressione (o continuazione) dell'illecito tributario. La norma dispone che alla "sanzione unica" soggiace chi, anche in tempi diversi, commette più violazioni che, nella loro progressione, pregiudicano o tendono a pregiudicare la determinazione dell'imponibile ovvero la liquidazione anche periodica del tributo.

Il comma 3 dell'art. 12 prevede ulteriormente l'applicazione della sanzione unica nell'ipotesi di violazioni che rilevano ai fini di più tributi, mentre il successivo comma 5 dispone l'estensione del cumulo anche in presenza di violazioni della "stessa indole" commesse in periodi d'imposta diversi.

Come correttamente ritenuto dalla Cassazione con la sentenza 21570 del 26/10/2016, l'art. 12 del D.Lgs. 472/1997 ha sostanzialmente riformulato la disciplina generale dell'istituto della continuazione nell'illecito tributario, confermando ed ampliando il principio del cumulo giuridico delle sanzioni, reso obbligatorio e non più facoltativo (come, invece, disponeva l'art. 8 della precedente legge sulle sanzioni tributarie 4/1929), ed ha considerato specificamente l'ipotesi delle violazioni riguardanti periodi di imposta diversi, stabilendo, per questa particolare fattispecie, regole di maggior rigore, fermo restando, tuttavia, l'obbligo di procedere al cumulo giuridico delle sanzioni, peraltro aggiungendo che il cumulo delle sanzioni di cui al D.Lgs. 472/1997, art. 12, cit., costituisce previsione di carattere generale, in quanto costituisce attuazione del principio del favor rei.

La Cassazione conclude, dunque, affermando il seguente principio: "La nuova nozione di continuazione di cui all'articolo 12 cit. costituisce in sintesi un superamento delle previgenti figure sotto diversi e rilevanti profili: quello dell'obbligatorietà (si chiarisce che la concessione del benefìcio non è facoltativa per gli uffici); quello dell'elemento psicologico (non essendo richiesta una ''medesima risoluzione''); quello temporale (non essendo limitata allo stesso periodo di imposta); quello oggettivo (applicandosi alla generalità dei tributi ed anche tra violazioni non riguardanti lo stesso tributo)". Ne consegue che deve dunque applicarsi l'art. 12, comma 5, del D.Lgs. n. 472 del 1997 (sanzione base aumentata dalla metà al triplo), con sanzione da determinarsi, nel caso di specie, nell'importo minimo (aumento della metà), posto che lo stesso concessionario della riscossione ebbe a determinare nel minimo edittale la sanzione, come si desume dagli avvisi di accertamento impugnati.

Focus societario


Liquidazione della quota sociale agli eredi del socio di S.n.c. e risarcimento del danno.


Nelle S.n.c. a seguito del decesso di un socio non si verifica di per sé il subentro degli eredi del socio scomparso nella società ma l’evoluzione del rapporto è affidata all’iniziativa dei soci superstiti, i quali possono, alternativamente, liquidare la quota del socio defunto agli eredi ovvero sciogliere la società ovvero continuare la società con gli eredi ove questi acconsentano.

Pertanto, laddove il socio superstite nulla abbia comunicato agli eredi del socio defunto riguardo ad una prosecuzione della società con i medesimi, questi ultimi non diventano soci della S.n.c.

Il socio superstite di S.n.c. che nel prospetto relativo agli adempimenti fiscali abbia indicato quale socio percipiente gli utili emergenti dal conto economico, oltre a sé medesimo, il socio defunto nel medesimo anno, dovrà essere condannato, nella sua qualità di socio amministratore, a risarcire agli eredi del socio scomparso gli importi loro richiesti dagli enti impositori, a nulla rilevando la gestione della pratica fiscale da parte del commercialista consulente della S.n.c. e la mancanza di precise indicazioni da parte degli eredi. Ciò in quanto, da un lato gli errori del professionista non scriminano la responsabilità del socio amministratore, ma semmai possono dar luogo ad azioni nei confronti del professionista per negligenza professionale; dall’altro nessun onere di comunicazione può essere addossato agli eredi del socio defunto nei confronti del socio superstite (o del suo consulente), posto che la disciplina legale prevede che ogni iniziativa circa la continuazione o meno della società con gli eredi del socio defunto spetti non già a costoro, ma ai soci superstiti.

Focus Enti Locali


Aliquote Imu, Comuni senza vincoli anche nel 2020.


Ai fini IMU, l’obbligo di deliberare secondo gli standard del Mef opererà solo dal 2021. Lo stesso vale per le modalità di trasmissione delle delibere locali ai fini della pubblicazione sul sito del Mef che, per l’anno corrente, restano quelle tradizionali. La precisazione arriva dalla risoluzione 1/2020 del Dipartimento delle Finanze. Il dubbio interpretativo si poneva in merito al coordinamento tra il comma 756 e il comma 757 della legge di Bilancio 2020. Nel primo è stabilito che i comuni, a decorrere dal 2021, possono diversificare le aliquote della nuova Imu solo con riferimento alle fattispecie tipizzate in un decreto delle Finanze che deve essere adottato entro la fine di giugno. Nel secondo è disposto che la delibera di approvazione delle aliquote deve essere redatta sulla base di un apposito applicativo reso disponibile sul portale delle Finanze e che il prospetto elaborato in funzione delle risultanze della delibera forma parte integrante della medesima. Il prospetto serve a tradurre le aliquote dell’ente nelle diverse fattispecie tipizzate dal decreto e in caso di difformità prevalgono le prime.

Estrazione revisori Enti Locali


Si ricorda che è operativo sul portale del Dipartimento per la funzione pubblica una funzione di ricerca che agevolmente consente di visualizzare le ultime estrazioni effettuate presso le prefetture delle province della Regione per l’esercizio della funzione di revisore dell’Ente locale.

Consulta le estrazioni più recenti

Collegati al sito

Economia del territorio


Si riporta l’elenco provvisorio delle ultime procedure concorsuali la cui pubblicazione è disponibile sui portali di servizio a curatori e creditori che operano in collaborazione con il Tribunale di Napoli Nord. L’elenco è relativo alle ultime procedure dichiarate, disponibili sino alla n° 2/2020.

In netta diminuzione le procedure fallimentari. Nel 2019 sono state 102; nel 2018 le procedure sono state 116, mentre nel 2017 sono state 190. Si ricorda che complessivamente nel 2016 si sono registrate 168 sentenze dichiarative di fallimento; nel 2015 sono state 218 le sentenze emesse, contro le 140 procedure dichiarate nel corso del 2014. Nel 2015 si è registrata l’apertura di 8 concordati e di 3 procedure di composizione di crisi da sovraindebitamento. Nel 2016 i concordati sono stati 12, mentre nel 2017 sono stati 16 e 11 nel 2018. Nel 2019 si registra sui siti di servizio il progressivo procedura n° 11. Nel dettaglio si riportano i dati riscontrabili sui siti di servizio:

Procedure fallimentari

n.d. Fall. 2 16/01/20 Coppola Adolfo Avv SMCV Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 1 16/01/20 Coppola Adolfo Avv SMCV Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 102 19/12/19 Grazioli Adele Dott. CE Satta Cristiana
n.d. Fall. 101 19/12/19 Matacena Chiara Nicoletta Dott. NN Di Giorgio Giovanni
Gaudio Francesca Fall. 100 19/12/19 Miano Pasquale Dott. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 99 19/12/19 Grazioli Adele Dott. CE Satta Cristiana
C.r.m. Srl - (impresa Di Costruzioni Restauro E Manutenzione) In Liq.ne   Fall. 98 19/12/19 Miano Pasquale Dott. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 97 19/12/19 Matacena Chiara Nicoletta Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 96 06/12/19 Leccia Francesca Dott. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 95 06/12/19 Villano Enrico Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. 94 06/12/19 Villano Enrico Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 93 25/11/19 Casanova Marco Avv. SMCV Lamonica M.G.
n.d. Fall. 92 25/11/19 Cesaro Claudio Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 91 25/11/19 Montella Sabato Dott. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 90 25/11/19 Montella Sabato Dott. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 89 25/11/19 Casanova Marco Avv. SMCV Lamonica M.G.
n.d. Fall. 88 25/11/19 Ienco Maria Luigia Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 87 25/11/19 Ienco Maria Luigia Avv. Na Di Giorgio Giovanni
PEREL Fall. 86 08/11/19 Vasaturo Giuseppina Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 85 08/11/19 Vasaturo Giuseppina Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 84 n.d. Sagliocco Francesca Dott. CE De Vivo Maria.
n.d. Fall. 83 n.d. Sagliocco Francesca Dott. CE De Vivo Maria.
n.d. Fall. 82 08/11/19 Fontana Sandro Dott. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 81 08/11/19 Fontana Sandro Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 80 17/10/19 Barone Mario Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. Fall. 79 17/10/19 Penta Giuseppe Avv. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 78 17/10/19 Penta Giuseppe Avv. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 77 17/10/19 Taralbo Adele Dott. Na Satta Cristiana
n.d. Fall. 76 17/10/19 Taralbo Adele Dott. Na Satta Cristiana
n.d. n.d. 75 17/10/19 Barone Mario Avv. Na Lamonica M.G.
n.d. n.d. 74 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 73 03/10/19 Caterino Vincenzo Dott. NN De Vivo Maria
n.d. Fall. 72 03/10/19 Franzese Gianpaolo Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 71 03/10/19 Franzese Gianpaolo Avv. Na Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 70 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. Fall. 69 20/09/2019 Cascone Giuseppina Dott. NN De Vivo Maria
n.d. Fall. 68 20/09/19 Flagiello Domenico Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 67 20/09/19 Fulgente Rosalba Dott. NN Lamonica M.G.
n.d. Fall. 66 19/09/19 Flagiello Domenico Dott. NN Satta Cristiana
n.d. Fall. 65 19/09/19 Fulgente Rosalba Dott. NN Lamonica M.G.
n.d. Fall. 64 07/08/19 Credendino Fabio Dott. NN Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 63 31/07/19 Santarpia Generoso Avv. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 62 29/07/19 Barone Mario Avv. Na De Vivo Maria
n.d. Fall. 61 29/07/19 Accurso Giuseppina Dott. NA De Vivo Maria
n.d. Fall. 60 19/07/19 Golluccio Raffaele Avv. SMCV Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 59 19/07/19 Soprano Luigi Dott. NA Lamonica M.G.
n.d. Fall. 58 18/07/19 Sorbo Chiara Avv. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 57 Rabuano Arminio Salvatore Santarpia Generoso Avv. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. Fall. 56 18/07/19 Sorbo Chiara Avv. NN Satta Cristiana
n.d. n.d. 55 18/07/19 Soprano Luigi Dott. NA Lamonica M.G.
n.d. n.d. 54 n.d. n.d. n.d. n.d.
G.m.a. Generale Meccatronica Applicata Srl Fall. 53 04/07/19 Iaccarino Angela Dott. CE Di Giorgio Giovanni
n.d. Fall. 52 20/06/19 Rumboldt Carolina Dott. NA Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. 51 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 50 n.d. n.d. n.d. n.d.

Altre procedure

Procedura Tipo Num. Data aper. Commiss. Titolo Giudice Delegato
Caimano Srl CR 12 15/01/20 Rossi Enrico victor Avv. SMCV Di Giorgio Giovanni
Big Center Line Sas CR 11 18/12/19 Litterio Deosdedio Avv. Na Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. 10 15/01/20 Petruzzelli Pietro Dott. CE Satta Cristiana
n.d. n.d. 9 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 8 02/08/19 Pannella Paolo

Avv.

Na

Di Giorgio Giovanni
n.d. C.P. 7 22/08/19 Caterino Vincenzo Dott. NN De Vivo Maria
n.d. C.P. 6 17/07/19 Marrone Luigi Dott. NN Rabuano Arminio Salvatore
n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 4 18/04/19 Cesiano Davide

Avv.

Na

Lamonica M.G.
Farmacia Manna Giuseppe S.a.s. Del Dott. Manna Mario E C.   CR 3 17/04/19 Coppola Domenico Dott. SA Di Giorgio Giovanni
G.r.a. S.r.l. In Liquidazione   CR 2 17/04/19

Scutiero Francesco 

Sibilio Valentino 

Avv. SA

Dott. NN

De Vivo Maria
n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 11 25/10/18 Petruzzelli Pietro Dott. SMCV Lamonica M.G.
n.d. n.d. 10 07/11/18 Grimaldi Paolo Dott. NA Di Giorgio Giovanni
n.d. n.d. 9 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. n.d. 8 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 7 23/08/18 Orabona Francescopaolo

Dott.

NN

Lamonica M.G.
n.d. n.d. 6 n.d. n.d. n.d. n.d.
n.d. C.P. 5 04/07/18

Corbello Francesco

Trombetta Gabriele

Dott.

NN

Avv

SMCV

De Vivo Maria
n.d. C.P. 4 08/06/18

Capone Angelo

Barone Mario

Dott. NN

Avv Na.

Satta Cristiana
n.d. C.P. 3 08/06/18

Cantone Michele

Cesàro Vincenzo Maria

Dott.

NN

Avv.

Na

Rabuano Arminio Salvatore
n.d. C.P. 2 19/09/18

Pannella Paolo

Sorvillo Giuseppe

Avv.

Na

Dott.

NN

Satta Cristiana
n.d. C.P. 1 n.d. Grimaldi Paolo

Dott.

NA

Lamonica M.G.

Tribunale Napoli Nord: sezione sovra indebitamento.

Il tribunale di Napoli Nord ha attivato una sezione dove sono pubblicati i piani omologati con tutta la documentazione inerente. Per consultare la sezione è possibile raggiungere il seguente link:

http://www.tribunale.napolinord.giustizia.it/sovraindebitamenti.aspx

Fonte: Portale dei Fallimenti di Napoli Nord -realizzato da Zucchetti software giuridico srl; “Procedure.it” di Aste Giudiziarie inlinea Spa; sito internet Tribunale Napoli Nord. L’ANC Napoli Nord declina qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti negli elenchi, rinviando i lettori alla verifica dei dati pubblicati presso il Tribunale per verificarne la completezza e l'esattezza dei dati riportati.

Circolari di altri Enti di interesse professionale


Si rende noto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Banca dati CERDEF integrata di normativa, prassi e giurisprudenza in materia fiscale.

Accedi alla Banca Dati CERDEF

Le ultime circolari dell'A.d.E.

  • ·Circolare n. 3 del 21/02/2020

Chiarimenti in tema di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri - pdf

Ultimi Provvedimenti e Risoluzioni A.d.E.

  • Provvedimento del 28/02/2020

Proroga dei termini per la comunicazione all’anagrafe tributaria, ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2020, dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali - pdf - (Pubblicato il 28/02/2020)

  • Provvedimento del 28/02/2020

Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 89757 del 30 aprile 2018, come modificato dai provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 524526 del 21 dicembre 2018, n. 107524 del 29 aprile 2019, n. 164664 del 30 maggio 2019, n. 738239 del 30 ottobre 2019 e n. 1427541 del 17 dicembre 2019 - (Pubblicato il 28/02/2020)

  • Provvedimento del 27/02/2020

Modalità operative per l'attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 12-septies del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, con il quale è stato modificato l’articolo 1 del decreto-legge 29 dicembre 1983, n. 746, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 1984, n.17. Aggiornamento del modello di dichiarazione d’intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’imposta sul valore aggiunto, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati - (Pubblicato il 27/02/2020)

  • Risoluzione n. 10 del 28/02/2020

Adempimenti degli amministratori di condominio - pdf

  • Risoluzione n. 9 del 20/02/2020

Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute in relazione alla registrazione degli atti privati, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131. Ridenominazione di codici tributo - pdf

  • Risoluzione n. 8 del 17/02/2020

Variazione circoscrizionale nell’Archivio Comuni e Stati Esteri, per il Comune di “Salorno/Salurn”, in Provincia di Bolzano, a seguito della modifica della denominazione in “Salorno sulla strada del vino/Salurn an der Weinstraße” - pdf

Principi di diritto - Risposte a interpelli e consulenze giuridiche

  • Principio di diritto n. 5 del 14/02/2020

Articoli 19 e 26, comma 2, del D.P.R. n. 633 del 1972 - Emissione della nota di variazione in diminuzione ed esercizio del diritto alla detrazione IVA - pdf

  • Risposta n. 82 del 28/02/2020

Interpello articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo riguardanti nuovi modelli di gestione dei rifiuti - pdf

  • Risposta n. 81 del 27/02/2020

Interpello articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Versamento rateizzato dell'IVA periodica omessa - Effetti sul credito annuale - pdf

  • Risposta n. 80 del 27/02/2020

Decadenza agevolazione "cd prima casa" nel caso in cui i coniugi si separino consensualmente davanti all'ufficiale di stato civile e successivamente cedano a terzi l'immobile per cui hanno fruito delle suddette agevolazioni - pdf

  • Risposta n. 79 del 27/02/2020

Agevolazioni Iva disabili - pdf

  • Risposta n. 78 del 27/02/2020

Piano incentivazione monetario e azionario - Lavoratori dipendenti - Regime fiscale lavoratori impatriati e nuovi residenti - pdf

  • Risposta n. 77 del 27/02/2020

Determinazione valore azioni aventi diritti patrimoniali rafforzati - pdf

  • Risposta n. 76 del 27/02/2020

Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212. Atti preordinati alla trasformazione del territorio - cessione di terreni in esecuzione di una Convenzione urbanistica - Art. 20, comma 2 della legge n. 10 del 1977 - pdf

  • Risposta n. 75 del 24/02/2020

Articolo 10, comma 1, n. 9) del Dpr n. 633 del 1972 - Trattamento, ai finiIva, dei servizi di promozione del gioco online attraverso siti c.d. "comparatori di quote" - pdf

  • Risposta n. 74 del 24/02/2020

Interpello ordinario - Sicaf multi-comparto - separazione delle attività dicui all'articolo 36, comma 3, del d.P.R. n. 633 - pdf

  • Risposta a consulenza n. 3 del 20/02/2020

Imposta di bollo - Tasse scolastiche - pdf

Risposte ad interpelli

Tutte le risposte ad interpelli

Servizi Telematici

  • Modalità di utilizzo del canale di assistenza telematica CIVIS.

Accedi al servizio

  • Come prendere un Appuntamento con l'Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale.

Accedi al servizio

  • Web Ticket - Prenotazione di biglietti elimina-code tramite internet:

Accedi al servizio

Le ultime guide fiscali pubblicate da A.d.E.

Si segnalano le seguenti guide edite dall’Agenzia delle Entrate e recentemente aggiornate

Aggiornamento luglio 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento giugno 2019

Aggiornamento maggio 2019

Aggiornamento marzo 2019

Aggiornamento ottobre 2017

Aggiornamento settembre 2017

INPS: ultimi documenti pubblicati


Si rende noto che sul sito dell’INPS sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Vai alla pagina INPS - circolari

FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA


In questa sezione verrà data segnalazione di eventi formativi accreditati ai fini della formazione professionale continua.

Data Titolo evento Sede

Organizzatore

Accreditante

Tipo Crediti fpc

07/03/2020

09:00-13:00

Il sovraindebitamento delle famiglie e delle piccole imprese.”

Sala Consiliare

Comune di parete

Parete

Via Amendola

ANC Napoli Nord

ADC Napoli Nord

ODCEC Napoli Nord

Gratuito aula 3 CFP

25/03/2020

15:00- 19:00

Il Modello 730

Sala convegni ODCEC Napoli Nord

Via A. Diaz n°89 - 81031 Aversa (CE)

Unofromat -CGN

ANC Napoli Nord

ODCEC Napoli Nord

Gratuito aula 4 CFP

Avvisi e informazioni utili


Contributo d'iscrizione 2020 all'Associazione Nazionale Commercialisti Napoli Nord


Il Consiglio direttivo della sezione Napoli Nord dell’Associazione Nazionale Commercialisti ha determinato il contributo d'iscrizione annuale per l’anno 2020 in euro 60,00. Di tale importo si precisa che circa il 40% viene riversato dall’associazione locale all’ANC Nazionale.

Il contributo sarà utilissimo per finanziare tutte le attività sindacali che la nostra associazione sta portando avanti sul territorio e le altre che sono in programmazione, oltre che per accedere a tutte le convenzioni operative, a ricevere la rassegna stampa quotidiana, ad essere aggiornati settimanalmente con la newsletter, e a poter avere accesso ai percorsi formativi che l’associazione organizzerà, anche a quelli e-learning.

Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico da appoggiare sul c/c bancario UNICREDIT intestato ad “Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli Nord” - IBAN: IT52D0200874791000103632305 – specificando nominativo, ordine di appartenenza e matricola, codice fiscale. Le coordinate per il pagamento della quota d’iscrizione, assieme al modulo di adesione, saranno a breve anche compilabili sul portale internet all’indirizzo: www.ancnapolinord.it. Per segnalare articoli e documenti di interesse comune è possibile inviare un messaggio con i propri riferimenti personali all’indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Per chiedere informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Nazionale Commercialisti

Napoli Nord

Consiglio direttivo

Presidente

Antonio Carboni

Vicepresidenti

Mauro Galluccio

Enza Pisano

Segretario

Marco Idolo

Tesoriere

Giuliana Di Caprio

Consiglieri

Filippo Cacciapuoti

Carlo D'Abbrunzo

Giovanni Granata

Salvatore Iorio

Nicola Padricelli

Vincenzo Panico

Pasquale Ristorato

Collegio dei revisori

Luigi Apicella

Corrado Civile

Felice Tranchese